Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Prossimo passo? Studi spa verso la borsa

Le recenti novità che in tema di forma e organizzazione degli studi legali hanno aperto alle srl e spa va guardata con spirito positivo per diverse ragioni. Si parla di possibili quotazioni di studi legali: quali sarebbero le maggiori difficoltà per chi decida di intraprendere questa strada? «Per una spa tra avvocati che dovesse quotarsi in borsa, la maggior facilità e rapidità di reperimento di capitale potrebbe aprire scenari inediti, sia in positivo che in negativo, e non facilmente decifrabili ad oggi», spiega Giuseppe Carteni, partner Law di Bdo Italia. «Servirebbe una regolamentazione idonea a garantire un effettivo bilanciamento del ruolo e delle funzioni proprie di un professionista iscritto all’ordine con la parcellizzazione degli investitori che conseguirebbe all’apertura ai mercati. Se gestita bene, la quotazione potrebbe rappresentare un acceleratore di crescita impressionante. Forse l’elemento di criticità è rappresentato dal bilanciamento necessario tra i ricavi di uno studio legale ed il servizio che deve essere erogato, il quale non può non essere attentamente regolamentato, non possiamo infatti sacrificare ogni elemento caratteristico della professione legale all’altare dei ricavi», aggiunge.

Che fare se si volesse assistere uno studio in un processo di quotazione? Secondo Manuel Coppola, partner Audit&Assurance di Bdo Italia «La prima valutazione da fare è la scelta del mercato da approcciare e per uno studio legale non avrei dubbi di consigliare un approccio al mercato Aim. Aim Italia è il mercato di Borsa Italiana dedicato alle piccole e medie imprese italiane che vogliono investire nella loro crescita. Difficoltà particolari non ne vedo tenuto conto che gli studi legali conoscono molto bene l’iter da seguire in una quotazione sedendo solitamente a fianco dell’emittente per tutte le attività necessarie alla quotazione in questo caso dovrebbero soltanto sedersi dall’altro lato del tavolo Sul merito del business plan non vedo criticità visto il business semplice».

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

L’esordio di Andrea Orcel come ad di Unicredit, uscita con un utile trimestrale doppio rispetto al...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Vittorio Colao, ministro per l’Innovazione tecnologica, non fa suo il progetto per una rete unica ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Un blitz della Ragioneria generale dello Stato evita un "buco" di 24 miliardi nel decreto "Sostegni ...

Oggi sulla stampa