Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Professionisti, le Casse respirano

di Giovanni Galli 

Le Casse dei professionisti potranno godere di una proroga di tre mesi (il limite è spostato dal 30 giugno al 30 settembre 2012) per attuare provvedimenti per assicurare l'equilibrio tra entrate contributive e spesa per prestazioni, in base a bilanci tecnici con una sostenibilità a cinquant'anni.

Ieri l'Aula della Camera ha dato il via libera al decreto legge milleproroghe (il numero 216 del 2011) sul quale il governo ha incassato la fiducia di Montecitorio la settimana scorsa.

I voti favorevoli sono stati 449, i contrari 78, e 11 gli astenuti. Il provvedimento passa adesso all'esame del Senato per la seconda lettura. E a palazzo Madama si annunciano già nuove modifiche. Tra le novità del passaggio del decreto alla Camera, frutto del lavoro delle Commissioni, ci sono i correttivi alla riforma delle pensioni targata Fornero per i lavoratori cosiddetti esodati e i precoci: a coprire i costi sarà un aumento delle sigarette. Ampliato dunque il termine per beneficiare della norma sugli «esodati» (coloro che hanno sottoscritto intese per lasciare il posto in vista della pensione, fra cui figura una fetta dell'ex personale delle Poste), visto che nella formula precedente l'assegno veniva assicurato a chi aveva concluso il rapporto di lavoro entro il 6 dicembre, mentre adesso la nuova data è il 31 dicembre. Stop, poi, alla sanatoria sulle affissioni abusive dei manifesti elettorali che era stata fissata entro il 29 febbraio, previo pagamento di 1.000 euro e proroga di tre anni dell'indennizzo per gli italiani rimpatriati dalla Libia, a seguito del golpe che portò al potere il colonnello Muhammar Gheddafi; si tratta di 50 milioni l'anno, reperiti, si legge in una nota del centro-destra, «con un piccolo aggravio aggiuntivo a carico delle grandi aziende italiane che operano» nel paese nordafricano, «a seguito di accordi commerciali favoriti e tutelati dal nostro stato».

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Non deve essere stato facile occupare la poltrona più alta della Bce nell’anno della peggiore pes...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Prelios Innovations e Ibl Banca (società attiva nel settore dei finanziamenti tramite cessione del ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La pandemia ha spinto le famiglie italiane a risparmiare di più. E questo perchè il lockdown e le ...

Oggi sulla stampa