Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

I prezzi delle case crescono in Europa, ma non in Italia

Si è stabilizzato su una media del 4,3% il rialzo dei valori delle case in Europa nel terzo trimestre del 2018, rispetto allo stesso periodo del 2017. I valori appena pubblicati da Eurostat sono in crescita anche sul trimestre precedente, rispettivamente dell’1,6% nella zona euro e 1,5% nella Unione europea. In Italia si è invece registrato un calo dello 0,8%, sia rispetto all’anno precedente sia al trimestre precedente.
Il nostro Paese non è però il solo a essere in territorio negativo. Rispetto al trimestre precedente le quotazioni hanno perso terreno anche in Romania (-0,7%), Finlandia (-0,4%) Slovacchia (-0,3%) e Ungheria (-0,2%). La particolarità tutta italiana è che da quattro anni le compravendite sono tornate a salire mentre i valori continuano a decrescere.
Ci sono Paesi europei nei quali intanto il mercato degli immobili residenziali viaggia a gonfie vele. È il caso dei tre primi Paesi sul podio. Gli aumenti più consistenti nel terzo trimestre (su base annua) sono stati registrati in Slovenia (+15,1%), Olanda (+10,2%) e Irlanda (+9,1%).
In Europa sono cresciuti sia gli scambi che i valori a ritmi più intensi che nelle altre aree del mondo. Secondo Scenari Immobiliari l’effetto Brexit durante il 2018 si è fatto sentire in modo particolare anche nel settore residenziale. Parigi, per la prima volta, sta attirando più capitali d’investimento rispetto a Londra.
Per il 2019 in Europa è prevista in aumento l’attività di ristrutturazione degli edifici residenziali rispetto al trend delle nuove costruzioni.
Nel segmento di pregio quest’anno è previsto ancora una volta in crescita. Fra le capitali europee, Berlino, Madrid e Parigi saranno le città con il maggior incremento di domanda e conseguentemente di scambi e di valori in crescita.

Paola Dezza

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

«È cruciale evitare di ritirare le politiche di sostegno prematuramente, sia sul fronte monetario ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Dopo aver fatto un po’ melina nella propria metà campo, il patron del gruppo Acs, nonché preside...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Una forte ripresa dell’economia tra giugno e luglio. È su questo che scommette il governo: uscire...

Oggi sulla stampa