Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Prestiti a imprese +1,9%

Il decreto Liquidità continua a spingere la corsa dei finanziamenti a imprese e famiglie. Positiva la dinamica della raccolta, mentre le sofferenze continuano a diminuire su base tendenziale. I tassi di interesse restano su livelli particolarmente bassi. È quanto si rileva dai dati resi noti da Bankitalia nel comunicato «Banche e moneta: serie nazionali».

A maggio i prestiti alle famiglie sono aumentati dell’1,3% sui dodici mesi (1,1 in aprile) mentre quelli alle società non finanziarie sono aumentati dell’1,9% (1,7 nel mese precedente). I prestiti al settore privato, corretti per tener conto delle cartolarizzazioni e degli altri crediti ceduti e cancellati dai bilanci bancari, sono cresciuti dell’1,5% sui dodici mesi (1,4 in aprile). Corrono i depositi del settore privato, cresciuti del 7,5% su base annua a fronte del +6,8% di aprile). La raccolta obbligazionaria è diminuita del 5% sullo stesso periodo dell’anno precedente (come in aprile).

Continua a migliorare la qualità del credito: le sofferenze sono diminuite dell’11,6% sui dodici mesi (in aprile la riduzione era stata dell’11,4%), anche per effetto di operazioni di cartolarizzazione.

I tassi di interesse sui prestiti erogati nel mese alle famiglie per l’acquisto di abitazioni, comprensivi delle spese accessorie, si sono collocati all’1,67% (1,74 in aprile), mentre quelli sulle nuove erogazioni di credito al consumo al 7,3% (6,61 nel mese precedente). I tassi di interesse sui nuovi prestiti alle società non finanziarie sono stati pari all’1,21% (1,06 in aprile), quelli per importi fino a 1 milione di euro sono stati pari all’1,60%, mentre i tassi sui nuovi prestiti di importo superiore a tale soglia si sono collocati allo 0,93%. I tassi passivi sul complesso dei depositi in essere sono stati pari allo 0,35% (0,36 in aprile).

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

«È cruciale evitare di ritirare le politiche di sostegno prematuramente, sia sul fronte monetario ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Dopo aver fatto un po’ melina nella propria metà campo, il patron del gruppo Acs, nonché preside...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Una forte ripresa dell’economia tra giugno e luglio. È su questo che scommette il governo: uscire...

Oggi sulla stampa