Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Pressing dei big del web per superare il copyright

È partito lo scontro sulla nuova normativa Ue sul diritto d’autore in rete, che punta principalmente a far pagare le multinazionali Usa del digitale, come Amazon, Google e Facebook, per l’utilizzazione dei contenuti di giornali, foto, video, musica. Il presidente dell’Europarlamento Antonio Tajani, all’apertura della sessione plenaria a Strasburgo, ha annunciato la possibilità di presentare una mozione per rimettere in discussione il testo, approvato in commissione giuridica con maggioranza risicata su vari punti. Il termine è la mezzanotte di oggi.

Bastano le firme di almeno 76 dei 751 deputati. I verdi hanno anticipato di averle già raccolte. Il voto di tutta l’aula ci sarebbe già giovedì prossimo con una formula «si» o «no». Se passasse l’approvazione, tutto resterebbe immutato e si passerebbe al negoziato «a porte chiuse» tra Consiglio dei governi, Europarlamento e Commissione europea. Il no consentirebbe modifiche da far approvare a settembre. L’esito è considerato incerto perché alcune ambiguità del testo hanno allargato le opposizioni delle multinazionali Usa anche al «popolo del web libero» e a piccoli operatori del settore (per motivi diversi da quelli di amazon, Google o Facebook).

Ivo Caizzi

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Iccrea esce dal capitale di Satispay ma non abbandona il fintech. L'operazione, anzi, ha l'obiettivo...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Agricole e Creval sono pronti a schierare gli advisor nel quadro dell’Opa lanciata lunedì dalla b...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Mentre proseguono - seppur in salita per i contrasti politici sul tema Dta - i colloqui relativi all...

Oggi sulla stampa