Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Premi Inail, debutta lo sconto

Al debutto la riduzione dei premi Inail disposta dalla legge di stabilità 2014. Il conteggio del premio 2013-2014 è entrato nella fase finale: il 16 maggio scadono i termini dell’autoliquidazione e del pagamento degli altri premi speciali anticipati (Dl 4/2014).
Il rinvio della scadenza canonica (fissata al 16 febbraio di ogni anno) è stato disposto dalle note dell’Istituto del 23 gennaio e del 3 febbraio, per consentire di applicare la riduzione dei premi introdotta per quest’anno dall’articolo 1, comma 128, della legge 147/2013.
Con la determina numero 67 dell’11 marzo, l’Inail ha definito le modalità e la misura dello sconto previsto: la riduzione è del 14,17% e si applica ai premi ordinari delle polizze dipendenti, ai premi speciali unitari delle polizze artigiani e ai premi relativi all’assicurazione raggi X e sostanze radioattive.
Per la verifica da parte dell’Inail della sussistenza dei requisiti per lo sconto, sono stati fissati criteri differenziati in base all’inizio delle lavorazioni.
Per le polizze dipendenti aperte da oltre un biennio, la riduzione si applica alle lavorazioni con data precedente al 3 gennaio 2012: per ogni voce di rischio, si confronta il tasso applicabile medio del triennio 2010/2012 e il tasso di tariffa. La riduzione spetta se il primo è inferiore o pari al secondo ed è applicata automaticamente anche per il premio supplementare silicosi.
Se invece la polizza dipendenti è stata aperta dopo il 3 gennaio 2012, lo sconto si applica ai soggetti che dimostrino l’osservanza delle norme sulla tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro e che presentino o abbiano già presentato, nel biennio, l’istanza telematica (20 Mat). Se il primo biennio scade tra il 1° gennaio e il 30 giugno 2014, il termine per presentare l’istanza è rinviato al 30 giugno: anche in questo caso, l’agevolazione è applicata automaticamente al premio supplementare silicosi.
Per le polizze artigiani, le imprese di navigazione, gli assicurati nella gestione agricoltura e i soggetti assicurati nella gestione medici radiologi e i soggetti esposti alle sostanze radioattive, la riduzione si applica alle lavorazioni iniziate da oltre un biennio: per ogni voce si confronta l’indice di gravità aziendale della classe di rischio di riferimento annuale e l’indice di gravità medio della stessa classe di rischio, calcolato con riferimento al triennio 2010/2012 e valido per il triennio 2014/2016. Lo sconto spetta se il primo indice è inferiore o pari al secondo; se invece la lavorazione è iniziata dopo il 3 gennaio 2012, valgono le regole descritte per le polizze dipendenti.
L’accoglimento per il 2014 dell’istanza 20 Mat per le lavorazioni presenti nella polizza dipendenti – per i titolari sia di polizza dipendenti, sia di polizza artigiani – comporta l’applicazione della riduzione anche alle lavorazioni presenti in quella «artigiani».
Lo sconto del 14,17% si applica a tutti i premi e i contributi di competenza dell’Inail: la riduzione opera sul premio finale dovuto, al netto degli altri sconti e agevolazioni di cui il soggetto già beneficia e si cumula alle altre riduzioni già previste in base al settore di appartenenza. All’importo del premio o contributo così definito, si sommano le eventuali addizionali. Lo sconto fissato per ciascun anno si applica sia alla rata anticipata, sia al relativo conguaglio.
Sul sito Inail i servizi telematici per l’autoliquidazione sono stati aggiornati per poter applicare la riduzione: le nuove basi di calcolo riportano gli elementi utili al conteggio.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Un voluminoso dossier, quasi 100 pagine, per l’offerta sull’88% di Aspi. Il documento verrà ana...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La ripresa dell’economia americana è così vigorosa che resuscita una paura quasi dimenticata: l...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Ancora prima che l’offerta di Cdp e dei fondi per l’88% di Autostrade per l’Italia arrivi sul ...

Oggi sulla stampa