Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Perché Brexit nuoce gravemente alla salute

La Brexit fa male alla salute.
Quella della Gran Bretagna, dove dal referendum del giugno 2016 10 mila medici e infermieri hanno abbandonato il National Health Service. Soltanto nell’ultimo anno se ne sono andati oltre mille dottori e il numero degli infermieri immigrati dal resto dell’Unione europea è calato del 90 per cento.
Il motivo è noto: l’incertezza sulla possibilità di rimanere nel Regno Unito, dopo che sarà uscito dall’Unione europea. Poiché Londra non produce abbastanza medici e infermieri fatti in casa, la conseguenza è che la qualità del servizio peggiora, i tempi di attesa aumentano, la gente si lamenta.
E dire che nella campagna per il referendum lo slogan pro-Brexit più efficace riguardava la sanità: «Daremo alla Nhs i 350 milioni di sterline alla settimana che adesso diamo a Bruxelles».
Doppia bugia: Londra manda al di là della Manica soltanto 60 milioni di sterline la settimana come contributi all’Ue; e ora i leader della campagna per la Brexit ammettono che quei soldi non finirebbero comunque nelle casse della sanità pubblica.
Quelle tre letterine, Nhs, sono considerate la vera religione britannica. L’idea di un servizio sanitario gratuito praticamente nacque qui, quando il British Empire era la superpotenza planetaria, per poi diffondersi in tutta Europa. Ora la sanità ha un budget così in rosso che molti prevedono sia condannata alla privatizzazione. Mentre il cancelliere dello Scacchiere Philip Hammond presentava ieri in Parlamento il bilancio, Theresa May gli ha allungato un pacchetto di pasticche per la gola, restituendo il gesto di lui durante l’attacco di tosse sofferto dalla premier al congresso conservatore del mese scorso. Ma non basteranno le caramelle a risollevare l’Nhs.
Enrico Franceschini

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Non deve essere stato facile occupare la poltrona più alta della Bce nell’anno della peggiore pes...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Prelios Innovations e Ibl Banca (società attiva nel settore dei finanziamenti tramite cessione del ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La pandemia ha spinto le famiglie italiane a risparmiare di più. E questo perchè il lockdown e le ...

Oggi sulla stampa