Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Per Milano Draghi sceglie Sopranzetti

ROMA— Il governatore della Banca d’Italia, Mario Draghi, ha deciso: nella generale tornata di nomine nella rete delle filiali ha scelto il nuovo capo della sede di Milano. È Giuseppe Sopranzetti, classe 1954, proveniente dalla sede di Palermo e dirigente di punta della Banca dove, prima di passare nel sistema delle filiali, si è occupato di personale e di organizzazione interna. Sostituisce Salvatore Messina che è andato in pensione già nel febbraio scorso e prende le redini (tenute nel frattempo dal numero due Giovanni Alfieri) della sede che tiene i contatti con i maggiori rappresentanti del mondo bancario e finanziario. Il cambio della guardia c’è stato anche nelle filiali di Bologna, dove è arrivato Francesco Trimarchi, di Firenze che sarà guidata da Vincenzo Umbrella, Napoli (Giuseppe Boccuzzi) e Torino (Luigi Capra). L’attesa, e il crescente nervosismo, comunque a Palazzo Koch è per le nomine interne, di alto livello, che Draghi dovrebbe varare in giugno per occupare le posizioni di segretario generale, funzionario generale addetto alla gestione degli immobili e di responsabile della normativa della Vigilanza.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Ultimo miglio con tensioni sul piano italiano per il Recovery Fund. Mentre la Confindustria denuncia...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Le diplomazie italo-francesi sono al lavoro con le istituzioni e con le aziende di cui Vivendi è un...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La tempesta del Covid è stata superata anche grazie alla ciambella di salvataggio del credito, ma o...

Oggi sulla stampa