Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Partite Iva senza segreti, verifiche alla portata di tutti

Da oggi è possibile verificare, in modo facile e immediato, lo stato di attività di una partita Iva e conoscere i dati identificativi del soggetto titolare direttamente nella sezione «servizi online» del sito internet dell’Agenzia – www.agenziaentrate.it. Il nuovo servizio, a libero accesso per tutti i contribuenti, si va ad aggiungere a quelli già disponibili per il controllo delle partite Iva comunitarie Vies (Vat information exchange system) e per la verifica del codice fiscale.

Ciascun contribuente, informa una nota delle Entrate, può verificare l’esistenza e la correttezza di tutte le partite Iva nazionali attraverso una semplice operazione. L’intento è quello di ridurre le frodi e facilitare le operazioni in ambito commerciale. Sulla pagina «Verifica della partita Iva», occorre inserire il numero identificativo della partita Iva che si intende verificare e premere il pulsante «Invia». Nel caso in cui questa sia correttamente registrata nell’Anagrafe tributaria apparirà un messaggio di risposta che riporta: lo stato della partita Iva, attiva, sospesa o cessata; la denominazione o il cognome e nome del soggetto titolare; la data di inizio attività; le eventuali date di sospensione e cessazione. Il nuovo servizio si va ad aggiungere a quello già attivo di controllo delle partite Iva comunitarie (Vies), per riscontrare se la partita Iva appartiene a un soggetto autorizzato a effettuare operazioni intracomunitarie, e a quello che consente di verificare i codici fiscali.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Non ha tempi, non ha luoghi, non ha obbligo di reperibilità: è lo smart working di ultima generazi...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«Sono entusiasta di essere stato nominato ad di Unicredit, un’istituzione veramente paneuropea e ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il primo annuncio è arrivato all’ora di pranzo, quando John Elkann ha rivelato che la Ferrari pre...

Oggi sulla stampa