Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Paradisi fiscali Ue, Svizzera sotto osservazione

Per l’Unione europea la Svizzera resta un paradiso fiscale da tenere sotto osservazione. Dopo che lo scorso maggio un referendum popolare ha approvato la riforma del trattamento fiscale delle multinazionali nel paese, l’Ue non ha ancora rimosso Berna dalla lista grigia dei paradisi fiscali. La riforma ha permesso l’eliminazione dei trattamenti di favore che il paese concedeva alle multinazionali straniere, condizione che rendeva il sistema fiscale svizzero contrario ai principi Ocse e Ue. Secondo quanto riporta il Corriere del Ticino, la questione, per ora, non figura all’ordine del giorno della prossima riunione dell’Ecofin prevista per venerdì 14 maggio. Tuttavia, diversi diplomatici europei hanno indicato che ciò non è legato a questioni politiche ma a questioni procedurali. L’eliminazione dalla lista grigia, infatti, potrà avvenire nel momento in cui la riforma sarà entrata in vigore in via definitiva. Il Consiglio federale svizzero dovrebbe fissare l’entrata in vigore del nuovo regime fiscale per le multinazionali per il primo gennaio 2020 e solo nel momento in cui la data verrà ufficializzata si potrà procedere alla cancellazione del paese. Se la data dovesse essere comunicata entro fine luglio, il gruppo di lavoro dell’Ue potrebbe chiedere l’eliminazione della Svizzera dalla lista grigia in occasione della riunione in programma il prossimo 5 luglio. A causa della pausa estiva, tuttavia, l’Ecofin non potrà pronunciarsi prima di ottobre.

Matteo Rizzi

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Fumata quasi bianca. Positiva però non ancora abbastanza da far considerare chiusa la partita. Ieri...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La parola che il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, non voleva più nemmeno ascoltare, "lockd...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Nell’ultimo giorno utile per lo scambio dei diritti relativi all’aumento di capitale, il titolo ...

Oggi sulla stampa