Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Nuove imprese, più aiuti a chi investe

Nuove imprese con incentivi agli investimenti amplificati. Le società che avviano l’attività fino al 30 giugno del prossimo anno possono massimizzare il beneficio derivante dal credito di imposta per l’acquisto di macchinari nuovi introdotto dal Dl 91/2014. Se l’investimento viene pagato con nuovi apporti di capitale, l’incentivo si cumula con la detassazione Ace potenziata per il triennio 2014-2016. In caso di finanziamenti bancari, le Pmi potranno usufruire della nuova Sabatini prevista dal decreto «del fare».
Investimenti delle newco
L’articolo 18 del Dl 91/2014 ha introdotto un incentivo fiscale per la realizzazione di investimenti in beni strumentali nuovi compresi nella divisione 28 della Tabella Ateco 2007, tranne quelli aventi valore unitario inferiore a 10mila euro. L’agevolazione spetta limitatamente agli acquisti effettuati nel periodo compreso tra il 25 giugno 2014 e il 30 giugno 2015 e si estende alle imprese che si costituiscono dopo l’entrata in vigore della norma.
Il meccanismo dell’incentivo – che è costituito da un credito di imposta del 15% applicato al costo dei beni strumentali del periodo agevolato per la parte che eccede la media dei cinque esercizi precedenti – è tale da rendere particolarmente conveniente l’investimento da parte di nuove imprese. Queste ultime, infatti, sono in grado di detassare l’intero costo sostenuto, massimizzando il beneficio. Si consideri ad esempio una Srl costituita negli ultimi mesi del 2014 che, nel primo semestre del prossimo anno, realizzerà acquisti di macchinari compresi della tabella Ateco 28, con un costo pari a un milione. Non avendo media precedente da superare, la Srl usufruirà del bonus su tutto l’investimento, ottenendo un credito di imposta pari a 150mila euro. L’incentivo, che non concorre a formare il reddito dell’impresa, ed è dunque già netto da ulteriori oneri fiscali, potrà essere utilizzato per compensare debiti tributari o contributivi nel modello F24, in tre rate annuali partendo dal 1° gennaio del secondo anno successivo a quello dell’investimento. Nel nostro esempio, la Srl scalerà 50mila euro nel 2017, 50mila nel 2018 e ulteriori 50mila nel 2019.
Ace potenziata
L’incentivo agli investimenti in macchinari può cumularsi con l’agevolazione Ace per la ricapitalizzazione delle imprese. Anche in questo caso le newco possono ottenere sconti potenziati rispetto alle società preesistenti. Per i soggetti neocostituiti, l’agevolazione – per la quale la legge di Stabilità ha elevato i coefficienti applicabili nel 2014-2016 (rispettivamente al 4%, 4,5%, 4,75%) – spetta infatti sull’intero capitale netto derivante da conferimenti in denaro. Se dunque la Srl dell’esempio precedente, per finanziare l’attività, si costituisce con un capitale sociale e versamenti in conto capitale per complessivi 300mila euro, avrà diritto a dedurre dal reddito imponibile del 2015, e a seguire di ogni esercizio seguente, 13.500 euro.
Per l’esercizio in cui vengono effettuati, gli apporti in denaro vanno ragguagliati al numero di giorni intercorso tra data del versamento e fine del periodo di imposta. Un ulteriore ragguaglio è richiesto se l’esercizio (come avviene nell’anno della costituzione) ha durata diversa da 12 mesi.
Nuova Sabatini
Le Pmi, comprese quelle costituite in questi mesi, possono infine accedere ai finanziamenti agevolati della Nuova Sabatini prevista dal Dl 69/2013 e dal Dm 27 novembre 2013. La norma prevede, nei limiti della disponibilità di fondi pubblici, un contributo in conto interessi e l’accesso al fondo di garanzia.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Torna l’incubo della crescita sotto zero, con l’Europa che teme di impiantarsi nuovamente nel qu...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il chief executive officer uscente di Ubs, il ticinese Sergio Ermotti, saluta la banca con cifre del...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Le quotazioni di Borsa di Mediobanca a ottobre si sono attestate a 6,88 euro di media con scambi gio...

Oggi sulla stampa