Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Non è reato la mancata contabilità

Rischia al massimo una sanzione amministrativa e non la responsabilità penale l’imprenditore che non ha mai tenuto la contabilità. Lo ha sancito la Corte di cassazione che, con la sentenza n. 1441 del 15 gennaio 2018, ha fornito un’interpretazione restrittiva dell’articolo 10 del dlgs 74 del 2000. A fare da ago della bilancia il principio di tassatività della legge penale. Per la terza sezione, infatti, la condotta sanzionata dall’art. 10 del dlgs n. 74 del 2000 è solo quella, espressamente contemplata dalla norma, di occultamento o distruzione delle scritture contabili obbligatorie e non anche quella della loro mancata tenuta, espressamente sanzionata in via meramente amministrativa dall’art. 9, comma 1, del dlgs n. 471 del 1997. Da ciò deriva che può essere configurata la fattispecie delittuosa di cui all’art. 10 cit. in quanto la documentazione contabile, di cui si assume l’occultamento o la distruzione, sia stata previamente istituita. La vicenda riguarda un imprenditore di Lecce accusato di non aver messo a disposizione degli inquirenti la contabilità per impedire la ricostruzione del volume d’affari. La Guardia di finanza aveva infatti rintracciato soltanto delle lettere di intenti con le quali la società si impegnava ad esportare alcolici all’estero. Il tribunale prima e poi la Corte d’appello lo avevano condannato per occultamento delle scritture contabili. Contro il doppio verdetto sfavorevole di merito la difesa ha presentato ricorso alla Suprema corte. E infatti i documenti non erano mai stati istituiti quindi non poteva esistere uno degli elementi fondamentali del reato: l’occultamento. La terza sezione penale ha quindi annullato la condanna resa dai giudici di merito pugliesi rinviando la causa per una nuova decisione alla Corte d’appello di Lecce. La norma contenuta nell’articolo 10 del dlgs 74 del 2000 va letta in modo restrittivo e l’imprenditore potrà al massimo essere punito con una sanzione amministrativa e non con il carcere.

Debora Alberici

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Con un’accelerazione tipica delle fasi critiche il sistema bancario sta ridefinendo la sua nuova g...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«Siamo poco in ritardo » nella stesura del Recovery Plan italiano. Il premier Giuseppe Conte ammet...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Tre anni di pressoché continua crescita di dividendi globali andati in fumo in un colpo solo, in qu...

Oggi sulla stampa