Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Nicastro lancia AideXa, la fintech per piccole imprese e partite Iva

Una fintech interamente dedicata alle piccole imprese e partite iva (fino a 10 milioni di fatturato, da uno a 50 addetti), nasce dell’evoluzione dal «Progetto Banca Idea» e diventa AideXa. Un istituto digitale basato sull’open banking che fa uso dell’intelligenza artificiale e del machine learning, per offrire ai piccoli imprenditori un’esperienza bancaria veloce, trasparente, semplice e sicura. Il nome AideXa nasce dalla parola «Idea» che viene associata alla «Ai» dell’intelligenza artificiale e alla «X» del fattore X tecnologico che consente di essere veloci. A presentarla ieri in videoconferenza è stato l’ex direttore generale di Unicredit Roberto Nicastro, che di AideXa è il presidente, e l’amministratore delegato Federico Sforza, che hanno sottolineato l’intento di rispondere alle reali esigenze di chi fa impresa: efficienza e velocità, rendendo tutto più semplice, veloce, grazie all’innovazione tecnologica e a un’esperienza bancaria più intuitiva. «L’ambizione è di rivoluzionare radicalmente l’esperienza tra piccola impresa e fornitori di servizi finanziari», ha affermato Nicastro spiegando che AideXa «nasce come Fintech, in futuro con licenza bancaria e oggi con licenza di 106, esclusivamente dedicata alle piccole imprese».

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Banche alla verifica degli stress test dopo il Covid. Quante sono le aziende affidate che hanno pos...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Dopo 10 anni passati a riaversi dai traumi della crisi finanziaria 2008 e cinque a tagliare i risch...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«È una riforma importante quella di cui stiamo discutendo in questi giorni — dice il neo presid...

Oggi sulla stampa