Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Nexi ci riprova: ma che Sia la volta buona?

Non c’è due senza tre. Dopo i tentativi di 4-5 anni fa e quello più recente, grosso modo nel 2017, Sia ha avviato di nuovo il processo di selezione dell’advisor per l’Ipo.
All’appuntamento si presenteranno Lazard (già advisor nelle precedenti edizioni) insieme a Rothschild, Vitale&Co ed Evercore (che ha lavorato con Nexi al momento della quotazione). La settimana prossima Sia farà la sua scelta. Allora questa volta il gioiellino dei pagamenti digitali, controllato all’83,11% da Cdp, sta davvero per sbarcare in Borsa? Non è detto. Sullo sfondo la possibile fusione con Nexi — un po’ simile, un po’ diversa, ma sempre nel mondo dei pagamenti digitali — resta più che un’opzione. Ma, per aumentare il novero delle incertezze, non è chiaro se le parti in causa vogliano arrivarci davvero e se intendano farlo prima dell’Ipo di Sia o dopo, con un prezzo “ufficiale” fissato dal mercato. Dunque, tutto in alto mare? Una via di mezzo: in questo momento chi segue il dossier dice che ci sono almeno un centinaio di professionisti al lavoro. Questa volta, in un senso o in un altro, si fa sul serio. Magari non subito ma nei prossimi mesi, quando saranno chiariti alcuni passaggi e la stessa volontà politica. Comunque, Nexi punta alle nozze, Sia all’Ipo e Cdp a valorizzare al massimo la sua quota. In attesa di capire cosa significhi, si preparano le munizioni.
Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Sarà un’altra estate con la gatta Mps da pelare. Secondo più interlocutori, l’Unicredit di And...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«La sentenza dice che non è possibile fare discriminazioni e che chi gestisce un sistema operativo...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Un nuovo “contratto di rioccupazione” con sgravi contributivi totali di sei mesi per i datori di...

Oggi sulla stampa