Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Netflix batte cassa e chiede 2 miliardi in bond al mercato

Netflix chiede due miliardi di dollari al mercato attraverso una emissione obbligazionaria destinata a investitori istituzionali. Il gruppo che offre un servizio di video in streaming ha spiegato che i rendimenti offerti e le scadenze delle obbligazioni saranno decisi più avanti, dopo i negoziati con gli acquirenti iniziali. Per cosa serviranno i soldi raccolti non è dato saperlo, il gruppo ha parlato di generiche “esigenze aziendali”. Moody’s ha un rating sul gruppo pari a Ba3, un livello considerato “junk”, spazzatura, così come il giudizio di Standard&Poor’s, pari a BB-. Del resto il gruppo continua a bruciare cassa: nel terzo trimestre del 2018, Netflix ha registrato un aumento degli abbonati superiore alle stime, ha visto triplicare gli utili (403 milioni di dollari) e aumentare i ricavi (+ 34% a 4 miliardi), ma ha bruciato 850 milioni di cassa.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Almeno per ora il pericolo è scampato. Ma è difficile capire quanto ancora la rete di protezione l...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Mario Draghi ha deciso di scrivere personalmente il nuovo Recovery Plan italiano. Lo farà insieme a...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Gli sherpa sono al lavoro per invitare Mario Draghi nella capitale francese. Emmanuel Macron vorrebb...

Oggi sulla stampa