Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Nel forziere della Bce 2.089 miliardi in titoli di Stato

Cresce l’attesa per le ultime mosse del presidente della Bce, Mario Draghi, che a fine ottobre lascerà Francoforte, sostituito dalla francese Christine Lagarde. Se molti scommettono su un ulteriore taglio ai tassi di deposito presso la Bce, già negativi (-0,4%), e su una possibile ripresa del programma di acquisto di titoli sul mercato(Qe), concluso meno di un anno fa, aumenta il numero di quanti credono che un ulteriore allentamento da parte della banca centrale europea porterebbe più danni che benefici. In attesa di conoscere le decisioni della Bce, annunciate domani, e seguite dalla conferenza stampa di Draghi, che aggiornerà inoltre le stime sul Pil e l’inflazione nella zona euro, l’Eurotower ha comunicato che al 6 settembre deteneva 2.089 miliardi di titoli pubblici e 177,3 miliardi di obbligazioni corporate. In bilancio anche 267,9 miliardi di covered bond e 25,9 miliardi di Abs (asset backed securities).

Giuliana Ferraino

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Con un’accelerazione tipica delle fasi critiche il sistema bancario sta ridefinendo la sua nuova g...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«Siamo poco in ritardo » nella stesura del Recovery Plan italiano. Il premier Giuseppe Conte ammet...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Tre anni di pressoché continua crescita di dividendi globali andati in fumo in un colpo solo, in qu...

Oggi sulla stampa