Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Nasce Intesa Sanpaolo Casa, agenzie immobiliari nelle filiali

Intesa Sanpaolo debutta nel settore immobiliare. Il gruppo ha annunciato la nascita di Intesa Sanpaolo Casa, società di nuova costituzione dedicata alla mediazione e intermediazione immobiliare. Il primo passo della nuova attività, complementare a quella bancaria, sarà l’introduzione all’interno delle proprie filiali di agenzie immobiliari con personale dedicato. Il progetto rientra negli obiettivi di sviluppo del piano di impresa di Intesa Sanpaolo e, in particolare, nel nuovo modello di servizio della banca dei territori che prevede la costituzione di un’offerta ad hoc sui diversi segmenti di clientela.
«Dopo l’avvio di banca estesa, ossia l’apertura delle filiali fino a sera e al sabato mattina e dopo aver innovato il modello di servizio per meglio segmentare e seguire la clientela, il gruppo Intesa Sanpaolo è il primo grande gruppo bancario italiano ad ampliare le proprie attività con l’obiettivo di contribuire a rilanciare l’economia italiana con strumenti e soluzioni innovative e dare risposte di qualità e a tutto tondo ai reali bisogni delle famiglie e delle imprese» ha commentato Carlo Messina, consigliere delegato e ceo di Intesa Sanpaolo, aggiungendo: «Stiamo procedendo verso la realizzazione del nostro piano d’impresa con iniziative concrete ed efficaci, che rinnovano il rapporto tra banca e cliente e lo rafforzano in una crescente vicinanza».
Intesa Sanpaolo, quindi, punta ora su questo settore, che nel 2013 ha visto un nuovo calo delle compravendite raggiungendo quota 407 mila unità livello mai così basso dal 1985, secondo il Rapporto Immobiliare 2014 di Abi e Agenzia delle Entrate. Allo stesso tempo, secondo il bollettino elaborato da Mutuisupermarket e Crif, nel 2013 le erogazioni hanno segnato un nuovo calo dell’8%, per un importo pari a 22-23 miliardi di euro, nonostante la leggera ripresa del quarto trimestre.
Lo scorso anno, però, qualche segnale di miglioramento c’è stato con un +1,6% delle compravendite nel primo trimestre seguito da un rallentamento del 3,6% nel secondo e un ritorno alla crescita (+3,6%) nel terzo trimestre. Sul fronte bancario, inoltre, la disponibilità all’erogazione di mutui sta tornando e l’unire i due servizi potrebbe agevolare le operazioni sul mercato immobiliare. Nel corso del 2014 la domanda di mutui ha fatto segnare una crescita pari al +15%, dopo ben tre anni caratterizzati dal segno meno, con un impennata a fine anno (+30,6% nel solo mese di dicembre).
In questo contesto si muoverà Intesa Sanpaolo Casa, che sarà controllata al 100% da Intesa Sanpaolo e rientrerà nel perimetro della divisione Banca dei territori che ne assicurerà il coordinamento complessivo attraverso l’area e marketing. Il primo obiettivo, ora, è aprire entro il primo semestre dell’anno 12 agenzie immobiliari fra Milano, Roma e Torino, che diventeranno 20 entro fine anno. La nuova società sarà, inoltre, dotata di una struttura snella e attraverso una rete propria di agenzie immobiliari, sarà focalizzata sulla compravendita residenziale tra privati (anche nuovi clienti della banca) e tra privati e clienti costruttori.
Intanto ieri la gestione di Intesa Sanpaolo targata Carlo Messina ha incassato l’apprezzamento di T.Rowe Price. L’ asset manager Usa, accreditato di un patrimonio in gestione superiore a 731 miliardi di dollari alla fine dello scorso settembre, ha da poco avviato una branch in Italia e tra le principali opportunita’ di investimento ha individuato proprio la Ca’ de Sass, includendola tra i propri acquisti.
Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Il consiglio di Atlantia (e quello di Aspi) hanno risposto al governo. Confermando di aver fatto tut...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Serviranno ancora un paio di mesi per alzare il velo sul piano industriale «di gruppo» che Mediocr...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il piano strategico al 2023 rimane quello definito con Bce e sindacati. Ma una revisione dei target ...

Oggi sulla stampa