Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Mutuo oltre l’80% anche senza garanzie

È valido il mutuo stipulato con una banca per coprire anche più dell’80% del prezzo di acquisto di un immobile pur in assenza di garanzie adeguate. Lo precisa la Corte di cassazione, con la sentenza n. 26672 della Prima sezione civile depositata ieri. La pronuncia ricorda che disciplina di riferimento è l’articolo 38 comma 2 del Testo unico bancario (decreto legislativo 385/93) e la conseguente delibera del Cicr del 1995 che sanciscono la possibilità di erogare credito per la copertura fino al 100% del valore solo in presenza di garanzie integrative come fideiussioni bancarie o polizze fideiusosrie di compagnie assicurative.
Quanto però alla validità del contratto, nel caso il limite sia oltrepassato in assenza di idonee garanzie, la Cassazione sottolinea come non si può ritenere che questo sia nullo. La disciplina infatti è posta a tutela delle banche e non del cliente che ha tutto l’interesse a concludere l’operazione alle condizioni che considera più vantaggiose. È la banca a doversi adeguare a una condotta prudenziale.
Pertanto, ricordano i giudici, «le disposizioni in questione non appaiono quindi volte ad inficiare norme inderogabili sulla validità del contratto, ma appaiono norme di buona condotta la cui violazione potrà comportate l’irrogazione delle sanzioni previste dall’ordinamento bancario, qualora ne venga accertata la violazione a seguito dei controlli che competono alla Banca d’Italia, nonché eventuale responsabilità, senza ingenerare una causa di nullità, parziale o meno del contratto di mutuo».
Senza contare poi che fare discendere la nullità del contratto di mutuo dalla violazione del tetto prudenziale, che tutela la stabilità patrimoniale della banca stessa, con il conseguente venire meno della collegata garanzia dell’ipoteca, avrebbe come paradossale risultato proprio quello di indebolire la solidità dell’istituto di credito.
Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Entra nel vivo la gara per la conquista di Cedacri, società specializzata nel software per le banch...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il Monte dei Paschi di Siena ha avviato ieri un collocamento rapido di azioni, pari al 2,1% del capi...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il giorno dopo il lancio dell’Opa da parte di Crédit Agricole Italia, il Creval valuta le possibi...

Oggi sulla stampa