Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Mustier, Ermotti Morelli e Massiah Banchieri in ballo

Risiko e non risiko, le poltrone dei banchieri in Italia e dintorni tornano a vorticare. In attesa di capire i destini del numero uno di Ubi Banca Victor Massiah, sotto scacco per l’offerta di Intesa Sanpaolo, Bloomberg ha dato Jean Pierre Mustier, amministratore delegato di Unicredit, tra i candidati a guidare Hsbc, colosso con passaporto britannico e cinese (Hong Kong) che ha appena annunciato una pesante ristrutturazione e il taglio di 35 mila lavoratori. Tra questi non conta l’ad John Flint, estromesso mesi fa e finora sostituito da Noel Quinn.
I prossimi mesi diranno se Quinn sarà confermato o ci sarà gloria per Mustier, che ha ristrutturato Unicredit dal 2016 e ha già vissuto in Asia, essendo stato sposato con una gestrice di fondi cinese.
Unicredit e Hsbc non hanno commentato le voci. In Borsa l’azione italiana ha perso il 2,9%, Hsbc si è mossa poco. Un altro banchiere — ticinese — in partenza è Sergio Ermotti, che proprio Mustier, nel 2011, sostituì nel suo primo incarico in Unicredit, come capo del ramo imprese e mercati.
Da allora Ermotti guida Ubs, la prima banca svizzera che ieri ha annunciato la nomina dell’olandese Ralph Hamers, finora alla guida di Ing. Hamers, che sarà direttore generale e presidente dell’esecutivo, ha reso Ing un protagonista dell’innovazione digitale. Le voci su Ermotti, che era in scadenza tra un anno, dicono che potrebbe in futuro assumere la presidenza di Ubs, al posto di Axel Weber.
A Siena, invece, ieri l’ad del Montepaschi Marco Morelli ha detto al cda di avere informato il ministro del Tesoro — primo azionista al 68% della banca — «della sua indisponibilità al rinnovo dell’incarico», in scadenza il 6 aprile. «È stata un’esperienza di tre anni e mezzo straordinaria — ha detto Morelli —. La banca ha riconquistato il posto che merita sul mercato». I cacciatori di teste della finanza avranno di che selezionare.
Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

La crisi generata dal coronavirus colpisce frontalmente l’economia reale ma rischia di riflettersi...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

ROMA — Lavoratori pagati dalle banche anziché dall’Inps. È la soluzione che il governo sta pr...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

BERLINO — La Bce ha deciso un altro passo importante. Per il bazooka appena sfoderato da 750 mili...

Oggi sulla stampa