Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Multe a rate, disposizione azzoppata

La legge n. 120/2010 aveva introdotto l’art. 202-bis, che consente al trasgressore o responsabile in solido, a certe condizioni, di rateizzare il pagamento delle sanzioni pecuniarie stradali di importo superiore a 200 euro. Tuttavia, non è stato emanato il decreto (previsto dal comma 9 dell’art. 202-bis) del ministro dell’interno, di concerto con i ministri dell’economia e delle finanze, del lavoro, della salute e delle politiche sociali e delle infrastrutture e dei trasporti, per disciplinare le modalità di attuazione dell’art. 202-bis. Peraltro, con la circolare prot. n. 6535 del 22 aprile 2011 il ministero dell’interno ha espresso il parere che, in attesa dell’apposito decreto interministeriale, previsto dal comma 9 dell’art. 202-bis, la disposizione possa comunque essere direttamente applicata. Ciò sia in considerazione dei criteri sufficientemente definiti recati dalla fonte primaria in argomento, sia in relazione alle finalità sociali che la norma persegue, sia, infine, tenendo conto dello scopo deflativo del contenzioso, in quanto la proposizione dell’istanza implica rinuncia al ricorso tanto in sede amministrativa quanto in sede giurisdizionale. In ogni caso, resta al momento tuttora non approvato l’ulteriore decreto (previsto dal comma 10 dell’art. 202-bis) del ministro dell’economia e delle finanze, di concerto con i ministri dell’interno, del lavoro, della salute e delle politiche sociali e delle infrastrutture e dei trasporti, da adottare entro il 1° dicembre di ogni biennio, per aggiornare ogni due anni gli importi di cui ai cc. 1, 2 e 4 dello stesso art. 202-bis.

Stefano Manzelli

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Non chiamatela più utility locale. Il gruppo A2a cerca il salto di categoria: da società dei servi...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Dopo la crisi, scatta la "riscrittura" del Recovery Plan da parte del Parlamento. Il documento di 16...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

A2A lancia il piano industriale al 2030 per riposizionare l’azienda, «passando dal mezzo al fine,...

Oggi sulla stampa