Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Mps torna all’utile a 279 mln

Per quest’anno «il nostro obiettivo è fare meglio del 2018, mantenendo i ratio patrimoniali ben sopra i requisiti richiesti»: lo ha annunciato l’a.d. di Banca Mps, Marco Morelli, commentando i risultati finanziari. Il 2018 si è chiuso con il ritorno all’utile per 279 milioni di euro rispetto alla perdita di 3,502 miliardi dell’esercizio precedente. Il dato include oneri di ristrutturazione per 202 milioni e contributi a fondi di sistema per 131 mln. Il risultato operativo lordo è ammontato a 937 milioni, in crescita del 2% al netto di componenti straordinarie. Per quanto riguarda i requisiti patrimoniali, il transitional Cet1 si è attestato al 13,7%. L’istituto senese ha portato a termine un riduzione dello stock di crediti deteriorati lordi per circa 29 miliardi, per effetto della cessioni di sofferenze e della riduzione delle inadempienze probabili. La copertura dei crediti deteriorati era al 53,1%, con le sofferenze al 62,4%.Il Montepaschi ha rivisto al ribasso le stime per incorporare lo scenario macroeconomico, i conti 2018 e i requisiti Srep anticipati dall’Eba, ma i ratio patrimoniali rimangono «al di sopra dei requisiti regolamentari», ha precisato la banca. «Al momento non prevediamo altri one-off per il 2019», ha detto Morelli. Mps emetterà la seconda tranche di bond Tier 2 da 700 milioni, che non era andata a segno l’anno scorso come previsto dal piano, «appena si presenterà un’opportunità sul mercato».

Per il capitolo cessioni, l’a.d. ha annunciato che è in via di definizione la vendita degli asset immobiliari, che sarà avviata il mese prossimo. Sono già stati siglati accordi per un totale di 80 milioni di euro tra il 2017 e il 2018 e il piano prevede iniziative per 500 milioni entro il 2021.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

«È cruciale evitare di ritirare le politiche di sostegno prematuramente, sia sul fronte monetario ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Dopo aver fatto un po’ melina nella propria metà campo, il patron del gruppo Acs, nonché preside...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Una forte ripresa dell’economia tra giugno e luglio. È su questo che scommette il governo: uscire...

Oggi sulla stampa