Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Mps, il processo di Milano e il rischio di aggravanti

Il processo a carico degli ex vertici di Mps,accusati di aggiotaggio, ostacolo alla vigilanza e falso in bilancio, rimane a Milano. E per di più rischia di avere l’aggravante della transnazionalità, chiesta ancora dai pm dopo l’esclusione durante l’udienza preliminare. Il prodotto finanziario che ha mosso questa accusa è Santorini, il derivato sottoscritto con Deutsche Bank che ha causato 700 milioni di perdite al Monte. Risulterebbe infatti che alcuni dirigenti apicali della banca tedesca siano oggetto di giudizi amministrativi e penali nel Regno Unito e negli Stati Uniti per fatti inerenti al caso Mps. Il giudice dovrà esprimersi. Intanto il tribunale di Milano ha respinto le richieste degli avvocati di spostare di nuovo il processo a Siena, dove l’inchiesta è partita, ma da dove però venne spostata a Milano proprio su richiesta di un difensore che, sui derivati, fece valere il diritto degli ex vertici di essere giudicati nella città dove ha sede la Borsa (essendo Mps quotata). Le strategie difensive entrano in contraddizione

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

La nuova autorità nasce il mese prossimo con l'obiettivo di colpire i traffici illeciti. Leggi ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Alle imprese italiane che hanno fatto ricorso alle moratorie previste dall’articolo 56 del decret...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Una spinta, sia pure indiretta, a una più complessiva riforma della riscossione (cui peraltro il G...

Oggi sulla stampa