Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Mps, non licenzia ma è una tregua

Nessun licenziamento. Almeno nella fase attuale, ma l’agenda dei tagli al personale rimane aperta visto che il Monte dei Paschi di Siena rimarrà osservato speciale della Bce per tutto il tempo in cui lo Stato, dopo aver attuato la ricapitalizzazione precauzionale, rimarrà nel capitale della banca. Se il monitoraggio della Bce dovesse dare segnali circa lo stato patrimoniale, l’andamento economico e gli indici di profittabilità non in linea con le attese, allora il discorso con le autorità europee sui tagli all’occupazione verrà riaperto. Gli orizzonti della trattativa, non ancora partita, su questo fronte, si allungano. Si ipotizza l’avvio delle trattative sindacali intorno alla metà di luglio, dopo che il piano industriale sarà presentato al mercato. Sono questi alcuni dettagli riferiti da una fonte ed emersi da alcuni recenti incontri tra il top management ed esponenti delle organizzazioni sindacali.

Sul tema del contenimento dei costi si è già espresso nelle scorse settimane l’a.d. Marco Morelli. «Il piano dovrà riallineare previsioni di ricavo e costo avendo atteggiamenti molto più stringenti. Dobbiamo arrivare a qualcosa che sia un giusto compromesso e che dia possibilità alla banca di riprendere un percorso», aveva dichiarato il banchiere. Quanto allo specifico tema delle ricadute occupazionali, Morelli ha detto che quello «è uno dei temi in discussione», spiegando che l’approccio della Commissione Ue «è da piano di ristrutturazione, il che significa incidere sulle dinamiche di crescita di ricavi e costi». Intanto, La Commissione europea non ha voluto commentare la decisione degli operatori di private equity Fortress e Elliott di sfilarsi dall’operazione di cartolarizzazione degli npl di Mps. Secondo quanto riferiscono fonti comunitarie, la Commissione ritiene che sia sufficiente un investitore privato, nello specifico Atlante, affinché l’Italia rispetti l’impegno assunto con l’antitrust Ue di vendere i crediti deteriorati di Mps a «condizioni di mercato».

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

«Non sapevo che Caltagirone stesse comprando azioni Mediobanca. Ci conosciamo e stimiamo da tanto t...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Primo scatto in avanti del Recovery Plan italiano da 209 miliardi. Il gruppo di lavoro "incardinato"...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La Cina ha superato per la prima volta gli investimenti in ricerca degli Stati Uniti. Pechino è vic...

Oggi sulla stampa