Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Mps, nascono due divisioni

Il settore leasing & factoring del Montepaschi cambia pelle. Nascono due distinte divisioni specialistiche che si affiancano alla direzione crediti esistente. L’obiettivo della nuova struttura è quello di creare una maggiore specializzazione e di garantire una responsabilizzazione delle singole divisioni prodotto verso gli obiettivi di business, oltre a un più ampio presidio dei rischi operativi. Il nuovo assetto, inoltre, è stato pensato per migliorare il rapporto con la clientela e offrire un interlocutore unico in ogni fase della relazione. Il team di vertice è composto dal direttore generale Simone Pasquini; Paolo Iachettini, vice d.g. vicario e responsabile direzione leasing; Salvatore Di Puma, responsabile direzione Factoring; Paolo Iozzelli, responsabile direzione crediti.«Il 2019 parte con questa nuova organizzazione focalizzata al business», ha sottolineato Pasquini. «La creazione di due nuove direzioni dedicate a leasing e factoring garantisce una maggiore specializzazione e risposte più puntali da parte dei nostri referenti presenti sul territorio».

La direzione factoring, la cui attività viene originata e sviluppata dagli specialisti presenti sul territorio in sinergia con la rete Mps, curerà il monitoraggio e la gestione di tutti i processi in logica end to end, focalizzandosi sulla crescita organica attraverso prodotti tradizionali e facilitando, con il nuovo ufficio debitori, lo sviluppo del reverse factoring e, a tendere, del confirming.

Nell’ambito della direzione leasing tutte le attività a supporto operativo svolte ora dalle filiali Mps L&F saranno convogliate su nuovi uffici di presidio presenti in ciascuna delle cinque aree territoriali. Lo sviluppo sarà mantenuto dagli specialisti leasing e dagli agenti monomandatari. Infine, il rafforzamento delle competenze della direzione credito permette, da un lato, di gestire in maniera più puntuale il controllo dell’erogazione di leasing e factoring e, dall’altro, di garantire al business una filiera dedicata al presidio delle controparti più rischiose e del portafoglio high risk.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Cinque nomi nuovi, a partire da Andrea Orcel, cinque conferme (più Pier Carlo Padoan, cooptato da p...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Francesco Gaetano Caltagirone segue le orme di Leonardo Del Vecchio e, dopo anni passati ad arrotond...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Zero profitto, zero dividendo: così la Bundesbank ha chiuso il bilancio 2020, un bilancio pandemico...

Oggi sulla stampa