Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Mps La Bce conferma l’ok alla vendita di crediti Presto il nuovo bond

La decisione finale della Bce sulla nuova pulizia del libro crediti Mps conferma quella preliminare del 27 agosto», ha comunicato la banca in una nota. Il via libera della Vigilanza alla scissione parziale di 8,1 miliardi di euro di crediti deteriorati a favore del gestore pubblico Amco è dunque definitivo.

La banca si sgraverà così di un ulteriore fardello di crediti deteriorati, allineando la rischiosità al settore in vista di possibili nozze (da fare entro il 2021 come da impegni con l’Ue). Come noto, la Bce ha però chiesto al Monte di rafforzare il capitale per quasi un miliardo per dire sì alla cessione. Per questo già nelle prossime settimane la banca potrebbe emettere un bond subordinato da 250 milioni per gli investitori istituzionali. Poi servirà, entro dicembre, l’impegno di tre banche d’affari a far sottoscrivere al mercato, nel 2021, almeno altrettanti milioni di un titolo “T1”, ancor più simile al capitale . Mps dovrà ora convocare l’assemblea straordinaria, per votare ai soci l’operazione.
Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Il consiglio di Atlantia (e quello di Aspi) hanno risposto al governo. Confermando di aver fatto tut...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Serviranno ancora un paio di mesi per alzare il velo sul piano industriale «di gruppo» che Mediocr...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il piano strategico al 2023 rimane quello definito con Bce e sindacati. Ma una revisione dei target ...

Oggi sulla stampa