Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Mps, i grandi azionisti schierati con Profumo e Viola Vertice a palazzo Sansedoni

Un incontro «molto sereno ma non formale, con valutazioni importanti», quello di ieri del presidente di Mps, Alessandro Profumo e del ceo, Fabrizio Viola, con la Fondazione Mps. Le parole sono del presidente dell’ente, Marcello Clarich, e segnano una ripresa della collaborazione tra Mps e il suo ex primo socio (ora al 2,5% sindacato con i fondi esteri Fintech, al 4,5% e Btg Pactual, al 2%) dopo la divaricazione delle strategie dell’anno scorso.
«La Fondazione ha confermato il proprio apprezzamento» per il lavoro che Profumo e Viola «stanno svolgendo per la finalizzazione del capital plan e per l’aggiornamento del piano della Banca alla luce del mutato scenario di riferimento».
Per colmare i 2,11 miliardi di deficit patrimoniale emersi dagli esami della Bce il piano prevede un aumento di capitale da 2,5 miliardi, cessioni per 200 milioni e la richiesta di «sconto» per 390 milioni. Il via libera di Francoforte, atteso per oggi, dovrebbe slittare a dopo metà mese, mentre l’11 febbraio ci sarà il board per lo schema di bilancio, da cui emergeranno le perdite, stimate a oltre 3 miliardi. Ma non dovrebbe invece essere alzato l’ammontare della ricapitalizzazione proposta.
Su questa base i fondi esteri al consiglio di giovedì scorso avrebbero espresso supporto al management e dovrebbero seguire l’aumento. I fondi esteri sarebbero al momento orientati anche a confermare i vertici.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Non deve essere stato facile occupare la poltrona più alta della Bce nell’anno della peggiore pes...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Prelios Innovations e Ibl Banca (società attiva nel settore dei finanziamenti tramite cessione del ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La pandemia ha spinto le famiglie italiane a risparmiare di più. E questo perchè il lockdown e le ...

Oggi sulla stampa