Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Mps, il governo in trattative con Bruxelles per cedere 10 miliardi di crediti deteriorati

L’Italia starebbe negoziando con la Commissione europea un piano per liberare Mps di circa 10 miliardi di euro di crediti deteriorati, circa due terzi del totale, in modo da facilitare la ricerca di un acquirente per la banca senese. Lo scrive l’agenzia Bloomberg , citando a sua volta la Reuters . Secondo le indiscrezioni di stampa il piano prevedrebbe lo spin off dei crediti in difficoltà a una società separata, che poi verrebbe fusa con Amco, la ex Sga.
Il Tesoro – che al momento non commenta- deve comunicare alla Commissione europea entro dicembre (salvo proroghe) come intende procedere per smobilitare la sua quota del 68% nel capitale della banca, che controlla dopo il salvataggio di due anni fa. All’epoca la Commissione aveva messo come termine ultimo il 2021 per vendere – o per ridurre in modo sostanziale – la quota di maggioranza. Ma per qualsiasi operazione di vendita o di fusione con un altro istituto ci sono due ostacoli importanti: l’esposizione ai crediti deteriorati e le cause che pendono sulla banca, con richieste miliardarie.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Ultimo miglio con tensioni sul piano italiano per il Recovery Fund. Mentre la Confindustria denuncia...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Le diplomazie italo-francesi sono al lavoro con le istituzioni e con le aziende di cui Vivendi è un...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La tempesta del Covid è stata superata anche grazie alla ciambella di salvataggio del credito, ma o...

Oggi sulla stampa