Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Mps avvia il collocamento del 2,1% del capitale

Il Monte dei Paschi di Siena ha avviato ieri un collocamento rapido di azioni, pari al 2,1% del capitale, che sono le azioni residue oggetto del diritto di recesso o del diritto di vendita a seguito della scissione a favore di Amco, inoptate, ossia non collocate presso gli azionisti della banca. L’offerta riguarda circa 24 milioni di azioni a 1,151 euro l’una, un prezzo scontato dell’8,1% rispetto alla chiusura di Borsa. A curare l’accelerated book building offering è Goldman Sachs. In una nota la banca ricorda che fino al 30 novembre gli acquirenti delle azioni residue Mps, nell’ambito dell’accelerated book building, avranno la facoltà di richiedere di non essere assegnatari di azioni B di Amco (società beneficiaria della scissione), di non vedersi annullate le azioni di Mps per effetto del rapporto di cambio della scissione e, quindi, di mantenere le azioni Mps acquistate.

Il Montepaschi riunirà giovedì il cda che dovrebbe fare il punto, oltre che sulla revisione del capital plan, anche sull’operazione Hydra con Amco destinata a perfezionarsi all’inizio di dicembre.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Non chiamatela più utility locale. Il gruppo A2a cerca il salto di categoria: da società dei servi...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Dopo la crisi, scatta la "riscrittura" del Recovery Plan da parte del Parlamento. Il documento di 16...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

A2A lancia il piano industriale al 2030 per riposizionare l’azienda, «passando dal mezzo al fine,...

Oggi sulla stampa