Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Mps, Amco coinvolge 11 servicer

Amco ha portato a termine una procedura competitiva per l’assegnazione in outsourcing della gestione di specifiche tipologie di crediti Npe, a valle dell’acquisizione del portafoglio del Montepaschi. La collaborazione, attiva con un crescente numero di primari operatori del mercato italiano permette ad Amco di continuare a far leva sul proprio modello operativo. La procedura competitiva, avviata in ottobre, ha coinvolto una quarantina di servicer.

Amco ha quindi assegnato a undici servicer la gestione in outsourcing di 3,3 miliardi di euro di Npe relativi a circa 72 mila debitori: At, Banca Ifis, Cerved Credit Management, Covisian Credit Management (già Css), Credito fondiario, Cribis Credit Management, Fire, Finint Revalue (gruppo Finanziaria internazionale), doValue, Intrum Italy, Sistemia.

Intanto Amco ha rimborsato 250 milioni del debito nei confronti di Ubs e JPMorgan, con scadenza 1° dicembre 2021 e garantito mediante cartolarizzazione del portafoglio del compendio Mps. Il debito garantito, ancora in essere, diminuisce da 1.000 a 750 milioni.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Sarà un’altra estate con la gatta Mps da pelare. Secondo più interlocutori, l’Unicredit di And...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«La sentenza dice che non è possibile fare discriminazioni e che chi gestisce un sistema operativo...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Un nuovo “contratto di rioccupazione” con sgravi contributivi totali di sei mesi per i datori di...

Oggi sulla stampa