Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Montepaschi recupera cinque miliardi di raccolta

C’è un dato su tutti, tra quelli pubblicati ieri da Mps nei conti del primo trimestre, che dà il senso dell’intervento dello Stato: la raccolta diretta è salita di 5 miliardi da dicembre grazie soprattutto alle aziende, che sono tornate a usare i conti correnti che avevano abbandonato nei mesi della crisi. La fuga dagli sportelli insomma si sta invertendo: è uno degli effetti della rete di protezione del Tesoro con la «ricapitalizzazione precauzionale» da 8,8 miliardi totali, sebbene sia ancora in discussione con le autorità di Bruxelles e il via libera non sia ancora arrivato per il confronto sugli esuberi (quante migliaia?) e sulle modalità di cessione di tutti i crediti in sofferenza, oltre 27 miliardi di euro, cui sta lavorando il ceo Marco Morelli. Allo stesso modo si è rafforzata la liquidità, a 16 miliardi: anche qui è stata efficace la garanzia dello Stato sui nuovi bond emessi per 11 miliardi. Dal punto di vista operativo però Mps zoppica ancora: margini di interesse e commissioni sono in calo se pure compensati dal calo degli oneri operativi. Frenano anche le rettifiche sui crediti (-87,4%). Risultato: 169 milioni la perdita, di cui 131 per componenti non operative.

Fabrizio Massaro

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Un voluminoso dossier, quasi 100 pagine, per l’offerta sull’88% di Aspi. Il documento verrà ana...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La ripresa dell’economia americana è così vigorosa che resuscita una paura quasi dimenticata: l...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Ancora prima che l’offerta di Cdp e dei fondi per l’88% di Autostrade per l’Italia arrivi sul ...

Oggi sulla stampa