Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Money transfer sorvegliati sull’antiriciclaggio

Money transfer e compro oro sorvegliati speciali delle Fiamme gialle. È affidata, infatti, alla Guardia di finanza, la attribuzione esclusiva della responsabilità di controllare il rispetto degli obblighi di settore per gli agenti che effettuano servizi di pagamento, money transfer, i distributori e gli esercenti dei sevizi di gioco e le attività dei compro oro. Le indicazioni arrivano dal comando generale della Gdf nelle linee d’azione degli obiettivi 2018. Il comando generale osserva che sono operatori che non rientrano tecnicamente tra i soggetti obbligati al rispetto della disciplina antiriciclaggio ma per i quali è dettata una specifica disciplina integrativa di quella di carattere generale. I controlli sui compro oro, dunque, potranno essere condotti anche coni poteri di polizia valutaria.

Più in generale, in tema di antiriciclaggio, la Guardia di finanza si attiverà nell’approfondimento delle segnalazioni di operazioni sospette, e sulle attività ispettive antiriciclaggio che ora con la nuova riforma (dlgs 90/17) intreccia i suoi ambiti con la materia fiscale.

Alert dunque non solo su movimenti di denaro ma anche sull’individuazione dei casi di investimento o reimpiego di proventi illeciti in beni rifugio come diamanti, metalli preziosi, valute pregiate, opere d’arte e reperti archeologici. Infine, occhi puntati, in ambito internazionale, sulla raccolta dati e lo scambio di informazioni del riciclaggio perpetrato da organizzazioni criminali cinesi.

Cristina Bartelli

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Non ha tempi, non ha luoghi, non ha obbligo di reperibilità: è lo smart working di ultima generazi...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«Sono entusiasta di essere stato nominato ad di Unicredit, un’istituzione veramente paneuropea e ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il primo annuncio è arrivato all’ora di pranzo, quando John Elkann ha rivelato che la Ferrari pre...

Oggi sulla stampa