Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Il mercato crede nell’accordo Italia-Ue sulla cessione degli Npl

Mps in volo a Piazza Affari nel giorno in cui la banca ha collocato un bond da 750 milioni: la transazione ha ottenuto un ottimo riscontro da parte del mercato, con ordini finali per circa 1,2 miliardi di euro da parte di oltre 115 investitori. Grazie alla forte domanda, che durante l’emissione è arrivata a superare 1,6 miliard, il rendimento indicato inizialmente in area 3% è stato portato ad un livello finale pari al 2,7%. Ieri il titolo ha sfiorato un balzo del 10% puntando sul raggiungimento di un accordo tra il Mef e la Commissione Ue sul trasferimento di una decina di miliardi di euro di npl ad Amco, confortati dalle dichiarazioni incoraggianti rilasciate l’altroieri del ministro Roberto Gualtieri. I negoziati con la Ue, ha detto, proseguono «in modo molto costruttivo». In caso di accordo Mps potrebbe cedere buona parte dello stock di npl ad Amco, l’ex Sga controllata anch’essa dal Tesoro, e vedere il suo npl ratio scendere sotto il 5%, livello auspicato dalla Bce e migliore della media del sistema bancario in Italia.

Secondo gli analisti la vendita dei crediti deteriorati aprirebbe a Mps le porte del risiko bancario e consentirebbe al Tesoro, che deve lasciare Siena entro il 2021, di pianificare l’uscita dal capitale.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Sono sessantasei i fascicoli di polizze infortuni in favore dei dirigenti di cui si sono perse le tr...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«Questo shock senza precedenti potrebbe causare qualche vittima tra le banche». Un Ignazio Visco i...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«Non sarà possibile avere il Recovery Fund in funzione dal primo gennaio 2021 e anche il Bilancio ...

Oggi sulla stampa