Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Mediobanca si tira fuori dal risiko

Il dossier Intesa-Ubi è arrivato di striscio anche sul tavolo del patto di sindacato di Mediobanca (advisor unico di Intesa per l’operazione), ma per commentare – come riferito da fonti vicine al patto alle agenzie di stampa – che se probabilmente ci sarà un’altra ondata di aggregazioni in tutta Europa questa non dovrebbe riguardare Mediobanca. Che in effetti non è una banca commerciale, ma soprattutto una banca d’affari. «Anche la Bce ha detto chiaramente che sono troppe le banche in Europa – hanno commentato – Un modo per superare eventuali problematiche del settore sono anche le concentrazioni, ma questo di sicuro non dovrebbe riguardare Mediobanca».

La riunione dei soci stabili che rappresentano il 12,5% del capitale, durata un paio d’ore, era in realtà per l’esame dei risultati del primo semestre dell’esercizio che chiuderà a giugno. La prossima riunione del patto si terrà il 22 settembre per quella data dovrebbe essere pronta anche la lista per il rinnovo del consiglio, per la prima volta stilata dal consiglio di amministrazione uscente, che sarà sottoposta all’assemblea annuale dei soci di fine ottobre.

Per allora non si sa che peso avrà il neo-azionista Leonardo Del Vecchio che con la sua Delfin è già salito a ridosso della soglia del 10%, per superare la quale occorre ottenere l’autorizzazione della Bce. Del Vecchio è «il benvenuto», è il commento che arriva dal patto, che tuttavia non ha idea di quali siano le sue intenzioni. «Ce lo siamo chiesti, ma non abbiamo risposte – registrano le agenzie – Per adesso quello che ha dichiarato Del Vecchio è che si tratta di un investimento finanziario».

Quanto al patto, ora divenuto di pura consultazione, è stato osservato che si tratta di «uno strumento di stabilità per la gestione dei gruppi. La stabilità è un elemento importante, perchè non si possono fare piani a cinque anni senza avere la copertura della compagine societaria».

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

La crisi generata dal coronavirus colpisce frontalmente l’economia reale ma rischia di riflettersi...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

ROMA — Lavoratori pagati dalle banche anziché dall’Inps. È la soluzione che il governo sta pr...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

BERLINO — La Bce ha deciso un altro passo importante. Per il bazooka appena sfoderato da 750 mili...

Oggi sulla stampa