Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Marina Sylvia Caprotti e i piani di Esselunga per crescere

L’inaugurazione del primo superstore Esselunga a Roma ha segnato ieri anche il debutto di Marina Sylvia Caprotti, figlia di Bernardo e Giuliana Albera, come padrona di casa. Abita a Londra ma è ormai sempre più presente a Milano dove segue molto da vicino il gruppo di cui è erede universale. Ad amici e ospiti raccolti nello store di 4.600 metri quadrati di via Prenestina ha raccontato con orgoglio la sua soddisfazione nel vedere realizzato un progetto che ha richiesto 12 anni di iter autorizzativo (11 milioni di investimenti) e la forte determinazione del fondatore di Esselunga. «Era uno dei sogni di mio padre», ha spiegato, aggiungendo che il gruppo crescerà ancora e investirà anche per svilupparsi nel resto del Paese. L’apertura a Roma, dove lavoreranno 171 addetti, sarà un banco di prova per capire se ci sono le condizioni per l’avanzata verso Sud. Da alcuni mesi Marina Sylvia Caprotti, affiancata dall’amministratore delegato Carlo Salza, sta conducendo un giro d’orizzonte su tutta l’attività del gruppo che registra 7,5 miliardi di ricavi. La società che ha una rete di 154 supermercati e l’ambizione ma anche la necessità di crescere per tenere testa alla concorrenza. Marina Sylvia ha quindi ritenuto necessario condividere le scelte e prendere il posto di padrona di casa in occasione dell’inaugurazione dei negozi. Quello svolto per 60 anni da suo padre.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

«Spero che l’instabilità politica in Italia non metta a repentaglio il lavoro sul Recovery Plan ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

L’annuncio ha stupito. Se non altro per i tempi. A poche settimane dall’insediamento dell’ammi...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

L’incertezza rimane molto elevata, per la dinamica della pandemia con le sue nuove varianti e per ...

Oggi sulla stampa