Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

M&a, italiani alla finestra

Un 2014 brillante per il mondo e l’Europa, ma non per l’Italia. È questa la fotografia scattata dall’ultimo rapporto di Mergermarket sulle operazioni di m&a nell’anno che si è appena chiuso, di cui Affari Legali si occupa in questo numero. Se si esamina la classifica dei legal advisor, cioè degli studi che hanno condotto in porto operazioni di fusione e acquisizione nel Belpaese, gli italiani fanno la parte della Cenerentola.

E tutto questo in un anno in cui il mondo ha galoppato: il controvalore delle operazioni di m&a effettuate in tutti i continenti è equivalso a 3.230 miliardi di dollari, con un balzo del 47,7% del 2013. Un anno record, insomma, in cui la crisi ha creato molte opportunità per fare campagne acquisti, alcune delle quali hanno visto interessate aziende italiane, ma per seguire le quali molto spesso ci si è avvalso di law firm inglesi e americane, che, con i loro network internazionali, l’hanno fatta da padrone. Non è un caso che sia stato Clifford Chance lo studio che è risultato essere primo in classifica nell’m&a, non tanto nella graduatoria relativa al numero di operazioni seguite (20, contro le 43 di Chiomenti), quanto per quella relativa al valore dei deal di cui si è occupato (21,2 miliardi di dollari, contro i poco più di 10 miliardi di Chiomenti). CC ha seguito alcune delle operazioni più rilevanti in Italia, tra cui l’ingresso di Telefonica in Mediaset Premium, l’acquisizione di International Game Technology da parte di Gtech o la joint venture tra il Fondo strategico italiano e la Kuwait Investment Authority. Gli studi italiani non si accontentino delle «briciole» nel 2015.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

«È un falso dilemma» che la Bce abbia un solo mandato e la Federal Reserve due. Anche la Banca ce...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Un intervento normativo finalizzato a favorire il rafforzamento patrimoniale delle società di capit...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Scuola e lavori pubblici, settore residenziale e miglioramento delle norme in fatto di appalti, come...

Oggi sulla stampa