Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Lufthansa, Italia in volo

Il 2017 è stato un anno da record per Lufthansa, con un +19% di passeggeri a livello di gruppo e +12% in Italia: lo ha riferito Steffen Weinstock, senior director sales Italia e Malta del vettore, in occasione della presentazione della nuova Lounge di Malpensa. «Il 2017 è stato un anno di grande crescita per noi: per la prima volta abbiamo superato i 130 milioni di passeggeri. La nostra crescita non è solo sui numeri ma anche di qualità: abbiamo ricevuto molti riconoscimenti». La compagnia cresce in Italia, che «rappresenta il primo mercato in Europa al di fuori di quelli domestici del gruppo. Abbiamo registrato oltre 9 milioni di passeggeri. Qui serviamo più aeroporti rispetto alla Germania: 21 contro 19».

Il top manager ha sottolineato che ottime performance sono state registrate in Italia sia dalle hub carrier (Austrian Airlines, Lufthansa e Swiss) sia da quelle point to point (Brussels Airlines, Eurowings). Nel 2017 si è registrato un incremento medio del 7% dei passeggeri hub carrier, mentre il modello point to point si conferma vincente con una crescita media totale del 29%: Eurowings +36% e Brussels +22%. «Particolarmente significativa la crescita a Linate e Malpensa», ha detto Weinstock. «Milano si conferma il catchment (bacino, ndr) più importante per le compagnie del gruppo, trasportando oltre 2 milioni di passeggeri. Si tratta di quasi un quarto del volume del totale in partenza dall’Italia». Dei passeggeri trasportati a Milano, circa tre quarti sono transitati a Malpensa (1,5 mln), con una crescita del 14%, mentre Linate è migliorato del 17%.

Quanto alle stime per l’anno in corso, «sono rosee: in estate è previsto un aumento della capacità di circa il 9%. In particolare, stimiamo previsioni performanti per Austrian Airlines, con una crescita stimata del 16%, e per Eurowings che dovrebbe segnare un +14%». Lufthansa lancerà nuovi voli da Francoforte su Bari, Catania e Genova, con un incremento dei collegamenti da Francoforte a Roma, Milano, Napoli, Olbia e Verona, e da Monaco a Cagliari, Pisa, Lamezia e Olbia. Ci saranno nuovi voli per Austrian Airlines da Vienna a Palermo e un incremento dei collegamenti da Vienna per Cagliari, Bari, Catania, Napoli, Olbia e Venezia. Novità anche per Eurowings, che avvicinerà maggiormente la Germania al Sud Italia inaugurando i collegamenti da Berlino e Colonia verso Cagliari, da Hannover verso Cagliari, Catania, Napoli, Lamezia e Olbia e da Strasburgo a Palermo.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Entra nel vivo la gara per la conquista di Cedacri, società specializzata nel software per le banch...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il Monte dei Paschi di Siena ha avviato ieri un collocamento rapido di azioni, pari al 2,1% del capi...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il giorno dopo il lancio dell’Opa da parte di Crédit Agricole Italia, il Creval valuta le possibi...

Oggi sulla stampa