Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Lufthansa, Italia in volo

Il 2017 è stato un anno da record per Lufthansa, con un +19% di passeggeri a livello di gruppo e +12% in Italia: lo ha riferito Steffen Weinstock, senior director sales Italia e Malta del vettore, in occasione della presentazione della nuova Lounge di Malpensa. «Il 2017 è stato un anno di grande crescita per noi: per la prima volta abbiamo superato i 130 milioni di passeggeri. La nostra crescita non è solo sui numeri ma anche di qualità: abbiamo ricevuto molti riconoscimenti». La compagnia cresce in Italia, che «rappresenta il primo mercato in Europa al di fuori di quelli domestici del gruppo. Abbiamo registrato oltre 9 milioni di passeggeri. Qui serviamo più aeroporti rispetto alla Germania: 21 contro 19».

Il top manager ha sottolineato che ottime performance sono state registrate in Italia sia dalle hub carrier (Austrian Airlines, Lufthansa e Swiss) sia da quelle point to point (Brussels Airlines, Eurowings). Nel 2017 si è registrato un incremento medio del 7% dei passeggeri hub carrier, mentre il modello point to point si conferma vincente con una crescita media totale del 29%: Eurowings +36% e Brussels +22%. «Particolarmente significativa la crescita a Linate e Malpensa», ha detto Weinstock. «Milano si conferma il catchment (bacino, ndr) più importante per le compagnie del gruppo, trasportando oltre 2 milioni di passeggeri. Si tratta di quasi un quarto del volume del totale in partenza dall’Italia». Dei passeggeri trasportati a Milano, circa tre quarti sono transitati a Malpensa (1,5 mln), con una crescita del 14%, mentre Linate è migliorato del 17%.

Quanto alle stime per l’anno in corso, «sono rosee: in estate è previsto un aumento della capacità di circa il 9%. In particolare, stimiamo previsioni performanti per Austrian Airlines, con una crescita stimata del 16%, e per Eurowings che dovrebbe segnare un +14%». Lufthansa lancerà nuovi voli da Francoforte su Bari, Catania e Genova, con un incremento dei collegamenti da Francoforte a Roma, Milano, Napoli, Olbia e Verona, e da Monaco a Cagliari, Pisa, Lamezia e Olbia. Ci saranno nuovi voli per Austrian Airlines da Vienna a Palermo e un incremento dei collegamenti da Vienna per Cagliari, Bari, Catania, Napoli, Olbia e Venezia. Novità anche per Eurowings, che avvicinerà maggiormente la Germania al Sud Italia inaugurando i collegamenti da Berlino e Colonia verso Cagliari, da Hannover verso Cagliari, Catania, Napoli, Lamezia e Olbia e da Strasburgo a Palermo.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Maximo Ibarra ha rassegnato le sue dimissioni da Sky Italia per diventare amministratore delegato e ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Non cede all’ottimismo il ministro dell’Economia Daniele Franco che punta l’indice sui due pun...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

In punta di diritto: la contrarietà a un giudicato nazionale, nel contesto del giudizio di ottemper...

Oggi sulla stampa