Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Lottomatica presenta offerta per la concessione del Lotto

Con un raggruppamento temporaneo di imprese, Lottomatica controllata di International Game Technology, ha depositato ieri ai Monopoli entro le ore 16 l’offerta per l’assegnazione della nuova concessione del gioco del Lotto. Una sola offerta è giunta a Piazza Mastai, come recita una nota dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Partecipano al raggruppamento di imprese partner tecnologici e commerciali di Lottomatica e in particolare Italian Gaming Holding (Igh) – controllata dalla società ceca Sazka Group ed Emma Capital Ltd, Arianna 2001 Spa (società della federazione italiana tabaccai) e Novomatic Italia Spa.
La base d’asta della concessione con una duratadi 9 anni è stata fissata dalla Stabilità 2015 in 700 milioni di euro. In caso di aggiudicazione, che avverrà dopo l’apertura della busta fissata per le ore 10,30 del 30 marzo prossimo, Igh, Araianna 2001 e Novomatic Italia avranno rispettivamente il 32,5%, 4% e 2% delle azioni delle nuova società. Lottomatica (con una quota del 61,5%) designerà la maggioranza del Cda della nuova società con la quale sottoscriverà un contratto per la fornitura di tecnologia e servizi dedicati al Lotto. Se le parti non dovessero trovare un accordo su specifici temi o nel caso in cui il cash flow della società nel primo anno di attività si attesti sotto un predeterminato livello, Igh potrà cedere a Lottomatica l’intera sua partecipazione e Lottomatica potrà, a sua volta e a determinate condizioni, scegliere di acquistare l’intera quota di Igh.

Marco Mobili

 

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Un voluminoso dossier, quasi 100 pagine, per l’offerta sull’88% di Aspi. Il documento verrà ana...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La ripresa dell’economia americana è così vigorosa che resuscita una paura quasi dimenticata: l...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Ancora prima che l’offerta di Cdp e dei fondi per l’88% di Autostrade per l’Italia arrivi sul ...

Oggi sulla stampa