Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

L’industria torna ai livelli pre-crisi

Il tessuto industriale italiano marcia a pieni giri e “cancella” la pandemia, mentre S&P, nella sua consueta conferenza annuale, attesta a sua volta il buono stato di salute dell’Azienda Italia. L’Istat infatti ha registrato a novembre un incremento della produzione industriale pari all’1,9% rispetto al mese precedente e, soprattutto, ha fotografato un indice superiore del 3,1% rispetto al febbraio del 2020, cioè prima che scoppiasse l’emergenza Covid. Rispetto a un anno fa, inoltre, la produzione industriale segna un rialzo del 6,3%, abbastanza per far dire a Renato Brunetta, ministro della Pa, che l’Italia «è la locomotiva in Europa» e che se le cose continuano a marciare anche a dicembre sarà possibile rivedere al rialzo il Pil del 2021. Non è stato l’unico segnale positivo della giornata: S&P, prestigiosa agenzia di rating, ha a sua volta previsto per il nostro paese una crescita 2022 pari al 4,7%, più di quanto si appresti a fare l’eurozona (+4,4%). Inoltre S&P, nella sua consueta conferenza annuale sull’Italia, ha dato atto all’economia nel suo complesso di aver quasi recuperato i ritardi, con un ritorno ai livelli pre-pandemici stimato nel secondo trimestre di quest’anno, in un contesto in cui lo spread non dovrebbe variare troppo per rischi politici.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

«Tutto ciò che è vietato offline deve essere vietato anche online». Brandendo questo slogan ier...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il decreto Ristori-Bollette arriva oggi in Consiglio dei ministri con alcuni nodi tecnico-politici ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Missione fallita. Il prezzo del Bitcoin non ha raggiunto la soglia dei 100mila dollari nel 2021. Ta...

Oggi sulla stampa