Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

L’identità è elettronica

Vecchia carta d’identità cartacea e nuova carta di identità elettronica conviventi anche se ancora per poco. La circolare n. 11/2016 del 4 luglio 2016 del ministero dell’interno tollera il doppio regime (elettronico e cartaceo) del documento d’identità, anche se i comuni vengono raccomandati di dare priorità al formato elettronico. A questo proposito la circolare precisa i costi del rilascio: 16,79 euro oltre i diritti fissi di rilascio appannaggio dei comuni. Per i comuni che continueranno a rilasciare un modello di carta di identità elettronica nella versione prevista dal decreto ministeriale del 8 novembre 2007, la circolare ricorda che il costo del rilascio è di 20 euro. La nuova carta di identità elettronica è partita proprio il 4 luglio 2016 coinvolgendo circa 200 comuni. La nuova carta potrà essere utilizzata non solo per l’identificazione personale, ma anche per fruire di servizi in rete della pubblica amministrazione. Con la carta di identità elettronica si può accedere al sistema Spid per potere fruire di servizi digitali. La carta di identità elettronica è un dispositivo formato tessera che contiene un gran numero di informazioni: dati identificativi del titolare, codice fiscale, estremi dell’atto di nascita. La foto è digitale e il titolare può formulare il consenso alla donazione degli organi, e i recapiti telefonici e di posta elettronica ordinaria e certificata. La nuova carta si può richiedere alla scadenza della vecchia, o in seguito a smarrimento, furto o deterioramento presso il Comune di residenza. La validità varia a seconda dell’età del titolare: 3 anni per minori di età inferiore ai 3, 5 anni per i minori tra i 3 e i 18 anni, 10 anni per i maggiorenni. Il Costo della carta è di 16,79 a cui si devono aggiungere i diritti fissi e di segreteria e comprende anche le spese di spedizione. Dunque il costo finale si aggira intorno ai 22 euro.

Antonio Ciccia Messina

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

«C’è da sfamare il mondo, cercando allo stesso tempo di non distruggerlo». A margine dell’Op...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Bollette, il governo conferma l’intervento straordinario da 3 miliardi per limitare l’aumento r...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Non arriva come un fulmine a ciel sereno: da mesi in Parlamento si parla di entrare in aula con il ...

Oggi sulla stampa