Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

L’Ema dovrà pagare l’affitto fino al 2039

Un macigno che a Londra si spingono a quantificare in 574 milioni di euro si abbatte sulle casse dell’Unione europea e dunque sui contribuenti europei. Marcus Smith, giudice dell’Alta corte di giustizia inglese, ha condannato l’Agenzia europea del farmaco (Ema) a versare alla società Canary Wharf T1 Limited l’intero ammontare del contratto di locazione dell’attuale sede londinese dell’Agenzia. Il contratto scade nel 2039 ma l’Ema si sta trasferendo proprio in questi giorni ad Amsterdam dopo la decisione di abbandonare Londra in seguito al referendum sulla Brexit.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Di ritorno dal Consiglio europeo, stremata da due giorni a Bruxelles dove l’Ue le aveva concesso u...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La riforma del Codice della proprietà industriale apportata dal Dlgs 15/2019 segna una svolta impor...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Procedure più snelle sia per l’accertamento della decadenza che per la dichiarazione di nullità ...

Oggi sulla stampa