Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Le classifiche di Mediobanca Finanza & energia Alleati a Bolzano

L’anno scorso in cima alla classifica per fatturato di industria e servizi si era posizionata Eni, mentre Unicredit risultava la prima banca per totale attivo tangibile. Le classifiche aggiornate verranno presentate domani, martedì 3 novembre, dall’Area Studi Mediobanca con la pubblicazione de Le Principali Società Italiane, tradizionale studio che include l’analisi finanziaria su 3.449 bilanci, di cui 2.582 di industria e servizi, 753 di finanza e 114 di società assicurative: una vera e propria accurata indagine sullo stato di salute della imprenditoria italiana. Dalla fotografia dei dati di conto economico e di stato patrimoniale degli ultimi due esercizi emergeranno anche campioni nascosti, aziende molto dinamiche per crescita di fatturato e redditività. L’analisi realizzata da Mediobanca includerà infine un sondaggio su come le imprese si attendono di chiudere questo travagliato 2020.

Bolzano da esportazione

Sparkasse e Alperia aprono una filiale insieme a Vicenza. La Cassa di Risparmio di Bolzano il provider energetico Alperia danno ulteriore slancio alla partnership commerciale avviata a inizio anno, anche con il fine di sviluppare e promuovere iniziative in tema di sostenibilità ambientale. Si tratta di una nuova formula che coniuga in un format innovativo, primo in Italia con questa modalità, uno spazio fisico d’incontro in cui la banca Sparkasse ed il fornitore di servizi energetici propongono la propria gamma di offerta. Sarà quindi un ambiente condiviso con due linee di servizi, finanziari ed energetici, in cui i clienti avranno la possibilità di interagire con i consulenti sia di Sparkasse che di Alperia. Tenendo conto anche delle comuni radici altoatesine delle due società, con riguardo al tema di sostenibilità ambientale si è volutamente dare ampio spazio nella filiale all’elemento legno, al fine di creare un’atmosfera accogliente. Mentre il piano terra è dedicato al retail, al piano superiore sono presenti le strutture ad alta specializzazione del private banking e corporate banking di Sparkasse. Sparkasse, guidata dall’amministratore delegato e direttore generale Nicola Calabrò, conta oltre 100 filiali, il 70 per cento tra Alto Adige e Trentino, di queste 30 filiali sono in Veneto, di cui 4 nel Vicentino.

Ecomondo apre a Rimini

Promette di essere la più grande rassegna nel mondo dell’economia green. Ecomondo, che apre domani a Rimini sarà in verità totalmente fruibile online fino al 6 novembre. l numeri confermano la forza dell’appuntamento organizzato da Italian Exhibition Group (Ieg) per tutto il mondo dell’economia circolare e dell’energia rinnovabile: 750 aziende, 40 start-up, 140 incontri e workshop. Giunta alla 24esima edizione, Ecomondo si concentrerà su quattro aree (rifiuti e risorse, bioeconomia circolare, bonifica e rischio idrogeologico, acqua) e due progetti speciali (piattaforma bio-metano e start-up & scale-up). Key Energy, alla 14esima edizione, posizionata all’ingresso Est, avrà tre focus (solar & storage, energy efficiency, wind) e darà ampio spazio al progetto della Città Sostenibile, con particolare attenzione a mobilità, digitalizzazione e illuminazione pubblica. Infine, riflettori sull’innovazione, con una vetrina dedicata.

Il processo Veneto Banca

Si è aperto a Treviso il processo per il crac Veneto Banca, la popolare saltata in aria nel 2015 e che nel 2017 è finita all’interno del perimetro di Intesa Sanpaolo. Unico indagato nel procedimento è l’ex direttore generale e amministratore delegato Vincenzo Consoli. Le accuse sono di aggiotaggio, ostacolo alla vigilanza e falso in prospetto. Oltre 500 le parti civili che si ritengono danneggiate. Il giudice per l’udienza preliminare, dopo le formalità iniziali, ha riconvocato l’udienza preliminare per il 12 dicembre, quando si discuterà delle ammissioni ed esclusioni delle parti civili.

iQera forma la squadra

iQera Italia, branch italiana del colosso francese che si occupa di gestione di Npl e che è guidato in Italia dal ceo Francesco Magliocchetti, rafforza la propria struttura manageriale attraverso l’ingresso di due manager con lunga esperienza del mercato, Vincenzo Lento e Salvatore Ruoppolo. Lento avrà il ruolo di general manager (a lui riporteranno tutte le funzioni societarie inclusa l’area finanza della quale assumerà la diretta responsabilità in qualità di cfo di gruppo); Ruoppolo assumerà la responsabilità della divisione real estate asset management. Lento arriva dal Credito Fondiario, altra società specializzata nella gestione di portafogli Npl e Utp e in precedenza ha lavorato per Goldman Sachs. Ruoppolo arriva da Aquileia Capital Service (servicer di Bain Capital) e ha un passato in Intesa Sanpaolo.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Al bivio tra un’iniezione di "italianità", che potrebbe coincidere con l’acquisizione di Mps o...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Cronaca di un addio a lungo annunciato, ma non per questo meno traumatico (-4,96% il titolo in Borsa...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«Estrema cautela». È questo allo stato dell’arte l’approccio di Cdp e dei fondi, Blackstone e...

Oggi sulla stampa