Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

La Vigilanza e i silenzi (che servono)

È dalla fine del 2014, quando fu creata, che il Single Supervisory Mechanism (Ssm), la vigilanza bancaria europea, è sotto pressione. O meglio a intervalli ricorrenti, dal Nord Europa, spesso dalla Germania (ancora ieri il Financial Times riportava le perplessità tedesche) sono stati espressi dubbi sul suo agire. E soprattutto relativamente al caso italiano. Questo peraltro dopo che nel sistema tedesco sono stati iniettati centinaia di miliardi negli anni precedenti il 2014 e si proceda con tranquillità a salvataggi bancari senza problema alcuno. Ancora ieri la responsabile del Ssm, la francese Danièle Nouy, ha dovuto difendere il suo operato a Bruxelles. Arrivando a dire che una banca in situazione insostenibile può anche chiudere. Eppure si parla di infrastrutture, in questo caso finanziarie, il cui crollo può avere conseguenze pesanti. Per fortuna l’Ssm è inserita nel sistema Bce, dove la stabilità finanziaria è invece un valore.

Daniele Manca

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Ai due estremi ci sono Generali e Unicredit: promossa a pieni voti la prima (almeno dagli investitor...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La pace con Vivendi in Piazza Affari vale 35 milioni di capitalizzazione. Dopo una fiammata in avvio...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

er la prima volta da molti anni un rialzo dei tassi d’interesse si affaccia negli scenari della po...

Oggi sulla stampa