Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

La società non è schermo solo per il trust irregolare

La società non può essere considerata come mero schermo solo perché il trust e l’azienda sono rispettivamente irregolare e fittizia. La Cassazione con la sentenza n. 25765 del 7 luglio 2021 ha spiegato perché a giugno scorso ha annullato con rinvio la confisca dello yacht Force Blue di Flavio Briatore (nella foto), sequestrato nel 2010 per una vicenda di Iva evasa di cui era indagato l’imprenditore. In 139 pagine la terza sezione penale spiega che non c’è alcun automatismo tra irregolarità del trust, fittizietà della società e indebito vantaggio fiscale. Una società può considerarsi schermo solo quando, proprio per il tramite dell’interposizione fittizia, determina un’elusione della normativa tributaria in grado di generare un vantaggio fiscale. È schermo, in altri termini, quella società utilizzata quale scudo per ottenere un’evasione o un’elusione fiscale altrimenti non ottenibile. Nella fattispecie, l’elusione della normativa tributaria sarebbe potuta avvenire solo nell’ipotesi in cui l’imprenditore avesse utilizzato lo schermo societario per usufruire dell’imbarcazione esclusivamente a titolo personale, beneficiando dell’esenzione prevista dagli art. 8 bis e 68 dpr 633/72. Ma ciò non è avvenuto. La società è da considerarsi uno schermo se non vi è il noleggio a terzi e il socio utilizza l’imbarcazione gratuitamente.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Banche alla verifica degli stress test dopo il Covid. Quante sono le aziende affidate che hanno pos...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Dopo 10 anni passati a riaversi dai traumi della crisi finanziaria 2008 e cinque a tagliare i risch...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«È una riforma importante quella di cui stiamo discutendo in questi giorni — dice il neo presid...

Oggi sulla stampa