Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

La riforma del lavoro accelera

La riforma del mercato del lavoro taglia il primo traguardo: ieri pomeriggio l’XI commissione del senato ha, infatti, approvato il disegno di legge, passato poco dopo in aula per la discussione generale. E, non appena le votazioni entreranno nel vivo, all’inizio della prossima settimana, si ipotizza che il governo ponga la fiducia per accelerarne l’iter e chiudere la partita (è necessaria una seconda lettura dei deputati) entro la fine di giugno. Numerose e significative le correzioni di palazzo Madama (vedi tabella nella pagina), alcune molte rilevanti sulla flessibilità in entrata, come ricorda a ItaliaOggi uno dei relatori, Maurizio Castro (Pdl): «Penso alle partite Iva genuine identificate attraverso il reddito, i rinnovi in tempi brevi dei contratti a termine utili per varie soluzioni organizzative, nonché il sistema dei voucher, interamente restituito all’agibilità del settore del commercio, soltanto per fare degli esempi», sottolinea. Fra le novità dell’ultim’ora, uno sconto al taglio della deducibilità a fini Irpef dei redditi da locazione: in virtù di un accordo tra governo e maggioranza, infatti, sarà modificata una delle norme introdotte nella riforma a copertura del testo, che prevedeva una riduzione della deducibilità dall’attuale 15 al 5%, mentre secondo l’intesa raggiunta la sforbiciata sarà contenuta al 7%. Per chi ha optato per la cedolare secca, invece, la percentuale rimane del 15%.

Nella giornata di ieri, accolti tre emendamenti che recuperano 87 milioni del fondo per l’occupazione femminile e giovanile, prima usati per altre misure, mentre è saltata la facoltà di ricorso al contratto di staff leasing per gli apprendisti: la norma, proposta dai relatori, è stata considerata non coperta finanziariamente dalla commissione bilancio e, quindi, ritirata. Soddisfatto il ministro Elsa Fornero, perché si rafforza «l’equilibrio complessivo della riforma nelle sue diverse articolazioni e si consolidano le caratteristiche di inclusione e di dinamismo che, per effetto della riforma stessa, il mercato del lavoro potrà acquisire».

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Un voluminoso dossier, quasi 100 pagine, per l’offerta sull’88% di Aspi. Il documento verrà ana...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La ripresa dell’economia americana è così vigorosa che resuscita una paura quasi dimenticata: l...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Ancora prima che l’offerta di Cdp e dei fondi per l’88% di Autostrade per l’Italia arrivi sul ...

Oggi sulla stampa