Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

La mediazione va avanti

Nessuna sospensione per la mediazione obbligatoria. Lo ha chiarito il Consiglio di stato in risposta alla richiesta dell’Organismo unitario dell’avvocatura in merito all’ordinanza del 12 febbraio scorso che ha accolto il ricorso dell’Oua «limitatamente alla fissazione dell’udienza di merito» innanzi al Tar Lazio.

L’avvocatura aveva impugnato il regolamento sulla mediazione (dm n. 180/2010) contestando la legittimità dei criteri e delle modalità di iscrizione e di tenuta del registro degli organismi di mediazione e dell’elenco dei formatori per la mediazione, nonché l’approvazione delle indennità spettanti agli organismi).

Un nuovo ricorso alla giustizia si è reso necessario dopo che i legali dell’Oua avevano inteso, e quindi diffuso un comunicato stampa in tal senso, quale effetto dell’ordinanza del Consiglio di stato (n. 607/2014) l’immediata sospensione della mediazione obbligatoria stessa.

Tesi non condivisa da tutti all’interno della categoria.

Tanto da spingere l’Organismo presieduto da Nicola Marino a presentare un nuovo ricorso a palazzo Spada «per ottenere chiarimenti ai sensi dell’art. 112, comma 5 cpa in ordine all’ordinanza n. 607/2014 del 12/2/2014».

Ieri, il Consiglio di stato ha dichiarato inammissibile il ricorso (ordinanza n. 1059/2014), «considerato che il rimedio speciale previsto dall’art. 112, comma 5 cpa è esperibile al solo scopo di ottenere dal giudice dell’ottemperanza chiarimenti in ordine alle modalità di esecuzione del giudicato».

Mentre il ricorso Oua, secondo il Consiglio di stato, «introduce, per converso, una diversa domanda, tendente a ottenere una nuova pronuncia cautelare in luogo di quella già emessa con ordinanza di questa sezione n. 607/2014 con cui il Collegio, valutato che l’interesse del ricorrente potesse ricevere adeguata tutela mediante la sollecita trattazione del merito del giudizio, ha accolto l’appello limitatamente alla fissazione dell’udienza di merito, ai sensi dell’art. 55, comma 10 cpa».

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Il management di Mediobanca confeziona una trimestrale con 200 milioni di utile netto, meno di un an...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Nessun rilancio sul prezzo, ma un impianto complessivamente più flessibile e con qualche passo avan...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Le recenti modifiche apportate alla legge 130/1999 (disposizioni sulle cartolarizzazioni dei crediti...

Oggi sulla stampa