Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

La locomotiva tedesca si è fermata

Scende ancora la fiducia delle imprese tedesche. L’indice Ifo che la misura è infatti ancora in calo, portando così la flessione a cinque mesi consecutivi. Il barometro si ferma a 104,7 punti, un nuovo minimo dall’aprile 2013 (era a quota 106,3 ad agosto e 108 a luglio). Battute in negativo le attese degli analisti, che puntavano su quota 105,8 punti. «Il motore della congiuntura tedesca si è fermato», ha commentato Hans-Werner Sinn, presidente dell’istituto Ifo di Monaco di Baviera che compila l’indice. Tutto fa presagire, quindi, un autunno faticoso per la locomotiva dell’Eurozona.
Il sottoindice che misura il giudizio degli imprenditori sulla situazione attuale è sceso a 110,5 punti da 111,1 di agosto. Quello sulle aspettative è calato a 99,3 punti, ai minimi da dicembre del 2012. Era a 101,7 un mese fa. «Non solo il dato continua a muoversi sotto le attese di mercato – commenta Heinrich Bayer, analista di Postbank – ma sono andate deluse anche le speranze di un rallentamento della discesa».
Il clima di fiducia si è deteriorato in tutti i settori, industria, commercio, costruzioni. Non si salvano nemmeno i servizi. Le imprese manifatturiere sono sempre meno soddisfatte della situazione corrente, anche se continuano a considerarla favorevole. Le aspettative, però, sono diventate negative, cosa che non accadeva dall’inizio del 2013. Nel commercio all’ingrosso, la valutazione della situazione corrente è la peggiore addirittura dal marzo del 2010. L’indice sulla fiducia delle imprese del terziario è sceso a sua volta da 20,1 punti di agosto a 18,9, restando comunque su valori alti. E almeno in questo settore le aspettative future sono positive.
Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Come prevedevano alcuni un mese fa, allo spuntare della lista di Bluebell per il cda di Mediobanca, ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Google entra nel mirino dell’Autorità antitrust italiana che, prima in Europa, ieri ha aperto un ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Le imprese e i committenti non saranno lasciati soli. Anche a chiarire la posizione di alcuni player...

Oggi sulla stampa