Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

La formazione continua è il vero sostegno

Gli studi professionali devono oggi affrontare delle sfide imponenti in termini organizzativi e in termini di (ri) definizione delle attività in grado di generare valore aggiunto. Si è compreso che il successo della professione dipende dal fare networking, dalla condivisione delle conoscenze e delle competenze con altri colleghi, dall’espansione dell’attività professionale sul territorio e dalla sua diversificazione in nuovi settori. Per il professionista il cambiamento è, però, spesso visto come momento di difficoltà, se non di crisi: la transizione verso nuove frontiere di business avviene spesso non spontaneamente ma in virtù di una spinta, talvolta legislativa. La ‘resistenza’ al cambiamento dei professionisti è spesso comprensibile a va ricercata non tanto nell’inerzia del professionista quanto nelle falle del sistema. È chiaro che se uno studio professionale è sommerso da (spesso inutili) adempimenti ordinari o da una burocrazia asfissiante, non può impegnarsi nell’esplorazione dei nuovi settori di business. Manca il tempo di comprendere le nuove opportunità, di analizzarne con ponderazione l’impatto, di formare ed allocare le risorse necessarie.

Eppure, questo circolo vizioso può essere spezzato e, comunque, lo scenario odierno impone, a tutti, e ai lavoratori autonomi per primi, sforzi ulteriori. Certamente, lo Stato deve fare la sua parte intercettando le esigenze dei professionisti, semplificando e agevolando per quanto possibile il lavoro. Ma anche il professionista può agire per migliorare le cose. Egli deve puntare sulle proprie competenze e quelle dei propri collaboratori, facendosi promotore di una formazione continua, concreta e permanente in grado di veicolare un reskilling professionale mirato alle nuove opportunità.about:blank

In questo contesto, Filp-Cisal, consapevole che la formazione è il volano della crescita e dello sviluppo professionale, si è da subito mossa per sviluppare una piattaforma di formazione per le professioni, rivolta a tutte le categorie professionali (dottori commercialisti, avvocati, consulenti del lavoro, ecc.) aderenti. Il principio ispiratore è molto semplice: non deve essere il professionista a ricercare i nuovi percorsi di sviluppo della professione, ma qualcuno deve farlo per lui o, quantomeno, deve supportarlo fattivamente.

Ecco perché la piattaforma progettata dal Filp-Cisal, oltre a essere economicamente vantaggiosa, è studiata a misura di studio professionale: l’aggiornamento della piattaforma sarà costante e i contenuti in essa, sempre attuali, rifletteranno le esigenze, tempo per tempo, manifestate dai professionisti. La fruibilità dei servizi sarà resa possibile da una piattaforma tecnologica in grado di erogare, facilmente e intuitivamente, il corso di formazione prescelto, attraverso i principali dispositivi.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Gaetano Miccichè lascia il consiglio di amministrazione di Rcs MediaGroup. Il presidente della div...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Rinvio per tre provvedimenti chiave del governo Draghi per accompagnare l’attuazione del Recovery...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Se mai ci fosse stato un dubbio, il Csm ha messo nel mirino tutta la situazione che sta incendiando...

Oggi sulla stampa