Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

“ La direttiva sul copyright difende la libertà di stampa”

« La difesa del copyright è di fatto la difesa della libertà di stampa, chi vota contro la direttiva Ue vota contro la libertà di stampa». Così il presidente dell’Associazione degli editori europei ( Enpa) e azionista del gruppo Gedi, Carlo Perrone, in una conferenza stampa a Bruxelles ha difeso la direttiva sul diritto d’autore che dovrà passare l’esame del Parlamento Ue giovedì prossimo a Strasburgo. Un voto dai numeri incerti per le spaccature nei principali gruppi politicidell’Assemblea causate anche della possente attività di lobby dei colossi del Web americani, come Google, e la falsa notizia diffusa in modo virale in Rete su una link tax, ovvero di una tassa per navigare o della fine della libertà di linkare i contenuti da parte degli utenti. In realtà l’articolo 11 della direttiva introduce semplicemente la possibilità per gli editori di negoziare un giusto compenso da parte degli aggregatori di notizie come Google News e dei social come Facebook, per l’uso dei contenuti giornalistici, fino ad oggi non tutelati dalle regole sulla proprietà intellettuale. « Non c’è nessuna tassa sui link — spiegava ieri Perrone — questa è disinformazione in quanto a pagare saranno le piattaforme mentre per il lettore non cambierà niente, potrà sempre condividere articoli come fa oggi».
Ieri è intervenuta anche la Federazione nazionale della stampa (Fnsi) con il segretario Raffaele Lorusso: « Premesso che in alcun modo sarebbero penalizzati gli utenti della Rete, si tratta di ristabilire un principio di equità e di riequilibrare il mercato dell’informazione. Chiedere di pagare delle royalties a chi quotidianamente saccheggia attraverso piattaforme digitali e motori di ricerca una grande quantità di informazione professionale ricavando ingenti profitti dalla raccolta pubblicitaria e dalla circolazione dei dati, significa introdurre meccanismi di riequilibrio del mercato e di redistribuzione delle risorse » . Per la Commissione europea la difesa della libertà di stampa è connessa alla difesa della tenuta democratica in Europa.
Martedì il vicepremier Luigi Di Maio si era schierato contro la direttiva, affermando che sarebbe un bavaglio per la Rete.
Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Cdp ha appena celebrato il più grande matrimonio del 2020, quello che ha portato alle nozze Sia (4,...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Era nell’aria, adesso c’è la conferma ufficiale: l’Opa del Crédit Agricole Italia è «inatt...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Iccrea esce dal capitale di Satispay ma non abbandona il fintech. L'operazione, anzi, ha l'obiettivo...

Oggi sulla stampa