Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

La contraffazione vale per l’Italia 7 miliardi di euro

La contraffazione vale per l’Italia 7 miliardi di euro, 110 mila posti di lavoro perduti e 5,8 miliardi euro di mancato gettito fiscale. In pratica, il 5% dei beni che entrano in Europa sono contraffatti. Oltre 35 miliardi euro di danni indiretti subiti dalle imprese di marca nella penisola. Per fronteggiare questo fenomeno occorrono interventi integrati che passano certamente attraverso una maggiore conoscenza dei flussi di ingresso e spedizione dei prodotti contraffatti, una continua collaborazione con la Guardia di finanza e le autorità doganali ma, soprattutto attraverso una politica doganale sui controlli e rischio ingressi unitaria.È questo l’auspicio che ha lanciato Indicam (l’Istituto di Centromarca per la lotta alla contraffazione) nel corso di un seminario tenuto ieri a Milano in collaborazione con l’Ordine dei giornalisti della Lombardia. L’Italia è la seconda nazione, dopo gli Stati Uniti, nella graduatoria del mercati più colpiti a livello mondiale dal colossale business dell’industria del falso. La minaccia è storicamente riferita ai prodotti realizzati in Cina. La Turchia produce il 3,3% dei falsi e costituisce un canale di transito molto attivo di merci contraffatte che attraverso la Grecia e l’Ungheria entrano nella Ue. Più in generale, è stato sottolineato, diversi paesi del bacino mediterraneo (Marocco, Egitto) sono nazioni da cui transitano o si producono merci contraffatte che poi sbarcano in porti della Ue.

Il focus per il futuro guarda anche internet, inteso come piattaforma attraverso la quale si fa commercio e pubblicità a prodotti contraffatti. In questo senso sono stati sensibilizzati i grandi siti di e-commerce, aggiornando la lista dei prodotti e confezioni al fine di rendere evidente la presenza di offerte contraffatte. Il tutto anche attraverso una app che è stata sviluppata con Indicam per aiutare le dogane e Gdf a riconoscere i falsi.

Federico Unnia

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Nelle stesse ore in cui i contagi da coronavirus nel Regno Unito, in Spagna e la Francia crescono a ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Superato lo scoglio di referendum ed elezioni regionali il governo prova a stringere sulla riprivati...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

In un contesto incertissimo per quanto riguarda le trattative tra Bruxelles e Londra su un futuro ac...

Oggi sulla stampa