Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Iva, via libera alla detrazione per le spese su immobili di terzi

Anche ai fini Iva via libera alla detrazione per le spese su immobili di terzi. Questo il contenuto della sentenza n. 3544 del 16 febbraio 2010 della Corte di cassazione. Il caso riguardava un'azienda agrituristica a cui era stata contestata l'indebita detrazione dell'Iva, afferente a costi relativi a lavori di ristrutturazione effettuati nei fabbricati, in cui veniva esercitata l'attività agri turistica, ma di proprietà di due persone (solo uno dei quali titolare dell'azienda agrituristica).

La pretesa del fisco era contrastata in forza di un contratto di affitto agrario ultranovennale.

Secondo la Cassazione però è irrilevante la circostanza per cui l'imprenditore detentore del fondo non sia proprietario (o lo sia solo in parte come nel caso in esame). Ciò in quanto l'affittuario è legittimato civilmente a eseguire le opere di miglioramento che gli consentano il miglior esercizio dell'attività imprenditoriale «ma è anche il destinatario della norma agevolativa fiscale che ha per oggetto le spese incrementative del valore dei beni che si trovano nella sua disponibilità e che vengono eseguite al fine di migliorare la redditività dell'impresa». Tali spese costituiscono un costo dell'attività di impresa che va considerato nel suo insieme e che produrrà, sia pure presuntivamente, un maggior reddito di impresa che sarà, a sua volta, fonte di imposizione Iva in occasione della fatturazione delle prestazioni rese ai clienti.

Come nella sentenza del 2011 anche in questa la Suprema corte (pur se questa volta con a sostegno un contratto di locazione coerente con la situazione di fatto) preferisce un atteggiamento che collega direttamente l'onere sostenuto con l'attività d'impresa (inerenza) al fine di decidere circa la sua deducibilità. Il fatto poi che nel caso di specie si vertesse in ambito Iva, la neutralità di tale imposizione ha reso ancor più agevole la soluzione dettata dalla Cassazione.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Si rafforza il quarto decreto anti-Covid per far fronte all’emergenza economica e per indennizzare...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Un discorso autonomo, sugli incentivi, va dedicato ai datori di lavoro dei servizi finanziari e assi...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Con il sì definitivo al decreto legislativo correttivo del Codice della crisi cambiano anche le reg...

Oggi sulla stampa